MALLOREDDUS ALLA CAMPIDANESE

MALLOREDDUS ALLA CAMPIDANESE

Malloreddus, questo é il mio piatto must dell’estate richiesto a furor di popolo da amici di mia figlia (non é il solo piatto richiesto a dir la verità); come potete notare non ho potuto fare una foto decente del piatto perché non potevo far
aspettare tante “bocche” affamate, che non vedevano l’ora di usare la forchetta!
La ricetta ormai collaudata l’ho presa da un ricettario sardo dove si consiglia di usare tanto, ma tanto aglio.

RICETTA

Ingredienti per la pasta:

gr 500 circa di farina del Molino Rosignoli
ml 300 circa di acqua (calda)
2 o 3 pizzichi di sale

Per il sugo:

salsiccia fresca qb (un nodo di salsiccia a persona + salsiccia sbriciolata)
molti spicchi d’aglio
peperoncino
passata di pomodoro fresco
pecorino sardo grattugiato
olio evo

 

Impastare la farina con l’acqua e il sale

formare una palla

che lascerete riposare coperta da un canovaccio

formare un cordoletto, tagliare a pezzetti e formare i malloreddus

lasciarli asciugare su un vassoio

Per il sugo:

scaldare in poco olio l’aglio e il peperoncino;unire la salsiccia sbriciolata ed i nodi, soffriggere e sfumare con vino rosso; aggiungere la passata di pomodoro.
Lessare i malloreddus e scolarli appena venuti a galla.
Condirli con abbondante sugo e soprattutto pecorino sardo.

Io non uso lo zafferano per i malloreddus perché i miei familiari non amano quel sapore.

 

Precedente STRUDEL DI FICHI E UVA Successivo MENU SAPORE DI MARE

0 commenti su “MALLOREDDUS ALLA CAMPIDANESE

  1. Mamma mia che nostalgia dei malloreddus… sono tornata a casa da pochi giorni da Alghero e ho ancora in bocca il sapore fantastico di questa pasta, buon palato tuo figlia, complimenti!Ciao, Sara

  2. Ti han fatto lavorare, eh?? Ehehehehe!! Con le mani d'oro che ti ritrovi, amica mia, chissà che bontà… ricordiamo ancora le tue orecchiette! Un bacioneeeeeee, Ross

  3. SARA anche tu patita di malloreddus! ciaoANGELA la forchetta é pronta………………ROSS malloreddus = orecchiettes ahahahaabacioniIRENE si ho visto, tu hai faticato di meno ehhhh? grazie

  4. Chi non gradirebbe un invito alla tua tavola!!Ho per la cucina sarda una vera passione/ossessione, sto cercando da tempo qualcuno che mi insegni a fare Su filindeu e non lo trovo neanche fra i sardi!!!Finchè non ci riesco non quieto!!

  5. viviana il said:

    Complimenti mia cara, un vero capolavoro. Te la coccoli bene la tua bimba eh? Brava mammina. bciuzzi baciuzzi

  6. E' quasi inutile commentare!!!!!!E' palese che questi malloreddus sono ottimi!!!Complimenti…..bacini la stefy

  7. Che spettacolo questi malloreddus, mai avrei pensato di farli in casa… ora però visti i tuoi potrei provarci anch'io. Il condimento è davvero molto gustoso. Bravissima

  8. Acqua il said:

    Ciao Azzurra, che bella ricettina!quanto lasci asciugare i malloreddus? Graziekisssss

  9. ACQUA ciaoooooooooooo questi non hanno asciugato neanche un' ora (e a me piacciono freschi freschi) però so che la pasta debba avere più di qualche ora di asciugatura. Di solito la pasta fatta a casa qui la fanno la sera per l'indomani. Ciao carissima