CHAPATI

Ho voluto provare il chapati, questo pane indiano, che é simile al pane sardo, una via di mezzo tra la spianata sarda ed il pane carasau. E abbastanza facile farlo, soprattutto se si ha la fortuna di avere una buona farina. Io mi sono dovuta accontentare di una farina 0 di quelle reperibili in tutti i super.

Ricetta

Ingredienti:

farina 0 gr. 500
acqua 500 ml
1 pizzico di sale

(io ho usato metà dose circa per 6 pezzi)

Si impasta bene la farina con l’acqua e il sale; si fa riposare per una decina di minuti, dopodiché si formano delle palline; altri 10 minutio di riposo e poi si spianano col mattarello abbastanza sottilmente.
Si mette a riscaldare un padellino antiaderente (od una piastra apposita); una volta ben caldo si mette la prima spianatina, si aspetta il primo bollore e si gira; si aspetta il bollore ancora e si rigira per la terza volta; a questo punto, se tutto va bene, si forma una palla, ed é fatta. Si ripongono le spianatine una sull’altra coperte con un telo per non farle seccare.

Ho ricevuto questo graditissimo premio da Carla Emilia di Un’arbanella di basilico

e devo,con piacere, condivedere con voi 7 cose

il blog
l’amicizia
la curiosità
le foto
la golosità
il mare
le passeggiate

e passo il regalo a 15 di voi, prese proprio a caso

stefy

Rossella


Loredana

Emily
Artù
Lia
barbydea
Lina
Kiara
la micia cleo
Raffaella
Sabrine
Dana
Tiziana
Anna Viola

Precedente PITTA DI PATATE APPETIZER Successivo "ACCIULEDDI" CONFORT FOOD

0 commenti su “CHAPATI

  1. Ciao Azzurra grazie accetto con grande piacere il premio sei stata molto gentile a pensare a me, anche se gia' l'avevo ricevuto anche io da Carla,lo prendo e ti abbraccio!!!

  2. Wow il chapati… è bellissimo e buonissimo…. Ho salvato la ricetta, perché mi piacerebbe prepararli… E brava, ora ti lanci anche nell'etnico! Complimenti sei bravissima!

  3. Grazie mille Azzurra per avermi pensata, sei carinissima come sempre! Ti mando un abbraccio grandissimo e ti faccio anche i miei complimenti per questo splendido pane! Bravissima!

  4. Ciao Azzurra, mi piace questo pane. Ti ricordi quando hai riprodotto il mio pane arabo? Mi sono sentita così importante. Grazie ancora oggi. Da Picasa ho cancellato delle foto che non erano più sul blog, altrimenti se ne vanno anche dai post! A prestoCE

  5. Grazie per il premio e non so come mai fin ora non mi arrivano sempre le notifiche da te ma ora mi fermo un po per vedere un po' delle tue creazioni deliziose…come questa qui che mi piace moltissimo!Ciao, alla prossima!

  6. Scusa se passo a farti visita e a ringraziarti con ritardo ma in questi giorni sono poco al pc per impegni in famiglia. Sei stata gentile a pensare a me. Ti ringrazierò anche sul mio blog nel prossimo post.Interessante questo pane, l'avevo adocchiato anche sul libro di Sara Papa, lo devo provare. Grazie ancora, ti abbraccio.

  7. Cara Azzurra, sono contentissima che tu abbia pensato anche a me e finalmente oggi approfittando di un postaggio ^_^ sono riuscita a rispondere con le 7 cose di mehttp://www.pecorelladimarzapane.com/2012/01/il-polpettone-di-maiale.htmlLe 7 cose di te le condivido tutte ^__^ grazieTiziana

  8. Anonimo il said:

    ci provo !! spero riesca perchè mi piace tanto e non contiene lievito