CARDINALES

Cappuccetto rosso! Mi vien da ridere ora se ci penso ah ah ah Quando ero piccola due cose mi facevano
impazzire: la bicicletta e questa pasta allacrema che io chiamavo cappuccetto rosso. Così mio babbo ogni domenica mattina  noleggiava una biciclettina e mi faceva scorazzare nella bella piazza del mio paese;  dopo i miei giri in bicicletta mi accompagnava al bar dove il cameriere mi chiedeva quale pasta volessi scegliere; io rispondevo con la testa bassa per la timidezza: cappuccetto rosso!

Ecco la mia biciclettina

ricordi indelebili!

Eccola, la mia pasta preferita!

Solo da poco ho saputo che questi dolci si chiamano Cardinales e che sono tipici della Sardegna.

Oggi mi sono cimentata finalmente a prepararli per la prima volta e devo dire con tanta nostalgia!!!!!

La ricetta l’ho presa dalla bella pagina facebook Ricette di Sardegna da cui riporto una delle ricette

CARDINALI ..Leo-Gabry Scano

Cardinali..
 Con questa dose ne escono circa 35..
Ingredienti: 400 g di farina per dolci,
400 g di zucchero,
 4 uova intere,
 2 bustine di vanillina,
 2 tazzine da caffè di latte,
 2 tazzine da caffè di olio di semi,
 2 limoni (la buccia grattugiata)
 1 bustina di lievito bertolini..

Per la crema:
4 uova (solo i tuorli) ,
100 g di zucchero,
50 g di farina, 1/2 l di latte
la scorza di un limone ,
1 bustina di vanillina

….Procedimento: lavorare le uova con lo zucchero poi aggiungere piano piano la farina continuare a lavorare aggiungendo poco alla volta tutti gli ingredienti, alla fine il lievito,mettere l’impasto nei pirottini ed infornare a forno caldo a 170 gradi per circa 15/20 minuti,una volta cotti lasciare raffreddare. Poi da ogni cardinale scavare al centro ottenendo una piccola piramide tonda su e a punta giù,quest’ultimo bagnarlo nell’alchermes (io metto 1 bicchiere di alchermes + mezzo bicchiere di acqua) miettere un po di crema in ogni cardinale spolverizzare con lo zucchero al velo vanigliato ed infine mettere la “piramidina inzuppata metterdo la parte della punta rivolta in su..!!!!! Sono ottimi, provateli!!!!!

i

Io ho usato metà dose ricavando 15 cardinales.
Ho usato lo zucchero aromatizzato con la bacca di vaniglia
La crema l’ho fatta usando 100 ml di panna liquida fresca e 200 di latte, 3 uova, 5 cucchiai di zucchero, 3 cucchiai di maizena e scorza di limone.

Precedente CONFETTURA DI PERE Successivo CROCCHETTE di POLLO E PATATE

8 commenti su “CARDINALES

  1. ricordo benissimo questa foto; eri proprio bellissima, dopo, si sa, col crescere ci si guasta…eh..eh…eh, ma dai sei ancora molto bella, il fatto e' che, se io regalo rose, bado bene che siano sempre corredate di spine…..ciao

  2. Anonimo il said:

    Ciao Azzurra, finalmente il tuo blog funziona: posso entrare in questa pagina per scriverti! prima mi mandava in una pagina proxi o qualcosa di simileUFFIIIIITanti auguri di buon anno 2014!!!!!!! grazie per questa bellissima ricetta .H2O bizzzzzzzz

  3. ho visto che google non mi ha registrato il commento che avevo lasciato oggi…non conoscevo queste delizie,e poi tu sulla bicicletta sei davvero carina!!! buona serata Tittina

  4. Pingback: I Cardinales - I cupcakes sardi | La mamma cuocò

I commenti sono chiusi.