Crea sito

Totani ripieni al sedano

I totani ripieni al sedano sono deliziosi ed estremamente light!

I totani, come i calamari e le seppie, ripieni sono un classico.

Di norma, il ripieno è a base degli stessi tentacoli del mollusco e pangrattato e, di pangrattato, ce ne entra veramente tanto. Bisogna quindi tenerne conto nel conteggio dei carboidrati totali dell’intero pasto.

Questo spesso determina il dover rinunciare ad accompagnarli con dell’ulteriore pane.

Per ovviare a tale limitazione ho pensato di ridurre la quantità di pangrattato e di aggiungere al ripieno del sedano a tocchetti: è leggero, croccante e fa volume.

Totani ripieni al sedano
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 2 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • Totani (già puliti) 400 g
  • Aglio in polvere 1 pizzico
  • Vino bianco 1 bicchierino
  • Pangrattato integrale 40 g
  • Parmigiano reggiano (grattugiato) 10 g
  • Sale 1 pizzico
  • Pepe misto in grani (con macinino) 1 pizzico
  • Prezzemolo (tritato) q.b.
  • Olio extravergine d'oliva (a crudo) 1 filo
  • Sedano (gambi) q.b.

Preparazione

  1. 400 g di totani già puliti = 4 totani di dimensioni medie.

    Ti consiglio di acquistare i totani dal tuo pescivendolo di fiducia chiedendoli già puliti.

    In caso contrario:

    • tira i tentacoli estraendoli dalla sacca;
    • in questo modo verranno via anche le interiora e la sacca dell’inchiostro;
    • prosegui la pulizia della sacca tirando la pelle ed estraendo la spina dorsale;
    • prosegui la pulizia dei tentacoli estraendo il becco;
    • sciacqua bene sotto l’acqua la sacca [esternamente e internamente] e i tentacoli.

    Tira fuori i totani dal frigo almeno mezz’ora prima di cuocerli.

    Lavali sotto l’acqua corrente, falli sgocciolare e asciugali bene con dei fogli di carta assorbente da cucina.

  2. Taglia i tentacoli a tocchetti.

  3. Separa le ali dalle sacche e tagliale a tocchetti.

  4. In una padella rovente tosta una spolverata di aglio in polvere.

  5. Versa tentacoli e ali in padella, mescola e fai rosolare.

  6. Sfuma con un bicchierino di vino bianco.

  7. Amalgama e lascia cuocere con un coperchio e a fiamma bassa per 2-3 minuti circa.

  8. Versa in una ciotola:

    • il pangrattato integrale;
    • il formaggio grattugiato;
    • il sale;
    • il pepe;
    • il prezzemolo.
  9. Con l’aiuto di una schiumarola [in modo che sgocciolino bene] preleva tentacoli e ali rosolati e versali nella ciotola con gli altri ingredienti.

  10. Aggiungi un filo d’olio.

  11. Aggiungi il sedano tagliato a tocchetti.

    Io ne ho utilizzato 2-3 gambi, regolati ad occhio in modo tale da riempire i totani ed evitare che avanzi ripieno.

  12. Amalgama gli ingredienti all’interno della ciotola.

  13. Con l’aiuto di un cucchiaino, riempi i totani.

  14. Premi il ripieno all’interno fino a circa 3/4 della sacca e chiudi con uno stuzzicadenti.

  15. Fodera una teglia da forno con un foglio di carta forno e sistemaci sopra i totani.

  16. Riscalda brevemente il forno.

  17. Inforna a 180° C in forno ventilato per 30 minuti circa capovolgendo i totani ogni 10 minuti circa.

  18. Impiatta.

  19. Condisci con sale, pepe, prezzemolo e un filo d’olio.

  20. I tuoi totani ripieni al sedano sono pronti.

    Buon appetito!

Note

Ricorda:

  • inizia il pasto con un’abbondante porzione di verdura [cruda o cotta] e con la frutta se è presente nel tuo schema alimentare;
  • inverti l’ordine dei piatti quindi consuma il contorno e il secondo poi il primo;
  • completa il pasto con carboidrati preferibilmente integrali.

Pubblicato da azuccherozero

Mi chiamo Francesca e la mia mission è: prevenire o tardare l’insorgenza del diabete attraverso un’alimentazione corretta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.