Crea sito

Risotto integrale con i funghi cardoncelli

→ se il tuo schema alimentare include il riso.

Considerato un piatto autunnale, ma non solo, il risotto integrale con i funghi cardoncelli mette d’accordo tutti o quasi [sicuramente non chi non ama i funghi].

Ho utilizzato il riso integrale e i funghi cardoncelli [Pleurotus Eryngii] ma puoi preparare il tuo risotto utilizzando anche prataiolichampignon o quali altri funghi preferisci.

Il risotto integrale con i funghi cardoncelli è un primo piatto semplice che mantecato e condito con un corretto quantitativo di formaggio grattugiato si trasforma in un piatto unico concentrando le caratteristiche che contraddistinguono un pasto bilanciato in un’unica portata.

Per chi segue una dieta a basso indice glicemico e per chi è diabetico è utile deamidare il riso: sciacqua o deamida il riso ammollandolo un paio d’ore [30 minuti in caso di riso basmati].

La deamidazione naturalmente può variare i tempi di cottura del riso riducendoli notevolmente.

→ Riso e indice glicemico, quale scegliere? Inoltre: come deamidare il riso.

Nel caso del risotto, il cui procedimento tradizionale prevede l’utilizzo di brodo aggiunto un mestolo alla volta, prepara il condimento [in pentola o in padella] e aggiungi successivamente il riso dopo averlo eventualmente deamidato, cotto e sciacquato.

Risotto integrale con i funghi cardoncelli
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 2 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

Funghi

  • Funghi cardoncelli 250 g
  • Aglio in polvere 1 pizzico
  • Acqua 250 ml
  • Vino rosso 1 bicchierino
  • Dado vegetale (fatto in casa) 1
  • Sale 1 pizzico
  • Pepe misto in grani (con macinino) 1 pizzico
  • Prezzemolo (tritato) q.b.

Risotto

  • Riso integrale 160 g
  • Acqua 800 ml
  • Dado vegetale (fatto in casa) 2
  • Vino bianco 1 bicchierino
  • Sale 1 pizzico
  • Pepe misto in grani (con macinino) 1 pizzico

Preparazione

  1. Prepara i funghi seguendo il procedimento descritto per i funghi cotti in padella senza aggiungere olio.

  2. Prepara 800 ml di brodo vegetale utilizzando acqua e un cubetto di dado vegetale fatto in casa.

  3. Versa in una casseruola un altro cubetto di dado vegetale fatto in casa e lascialo rosolare.

  4. Versa il riso e fallo tostare [al tatto i chicchi devono essere caldi].

  5. Sfuma con del vino bianco.

  6. Versa nel tegame i funghi con il loro brodo.

  7. Cuoci il riso a fiamma media, per il tempo di cottura indicato sulla confezione, aggiungendo un mestolo di brodo per volta e continuando a mescolare con una spatola in silicone.

  8. Aggiungi il sale e il pepe.

  9. A cottura ultimata aggiungi un ultimo mestolo di brodo, spegni la fiamma, copri e lascia riposare il risotto un paio di minuti.

  10. Impiatta.

  11. Il tuo risotto integrale con i funghi cardoncelli è pronto.

    Buon appetito!

Note

Ricorda:

  • inizia il pasto con un’abbondante porzione di verdura [cruda o cotta] e con la frutta se è presente nel tuo schema alimentare;
  • inverti l’ordine dei piatti quindi consuma il contorno e il secondo poi il primo.

Il risotto integrale con i funghi cardoncelli è un primo piatto semplice che condito con un corretto quantitativo di formaggio grattugiato si trasforma in un piatto unico concentrando le caratteristiche che contraddistinguono un pasto bilanciato in un’unica portata.

Pubblicato da azuccherozero

Mi chiamo Francesca e la mia mission è: prevenire o tardare l’insorgenza del diabete attraverso un’alimentazione corretta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.