Ragù di cavolfiore

Pasta integrale con ragu' di cavolfiore

Oggi prepariamo il ragù, non quello tradizionale, ma un ragù di cavolfiore o sugo di cavolfiore.

Per la preparazione del mio ragù ho utilizzato semplice salsa di pomodoro fatta in casa e cime di cavolfiore* crude tritate.

* ho scelto un cavolfiore bianco classico; da provare con altri tipi di cavolfiore: arancione, verde, viola.

E’ un ragù vegano.

E’ gustoso e adatto anche ai bambini.

E’ ottimo sulle tagliatelle e per condire lasagne e pasta al forno.

Pasta integrale con ragu' di cavolfiore
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

160 g cavolfiore (cime crude)
q.b. misto carote, cipolle, sedano (a tocchetti)
50 ml acqua
200 ml salsa di pomodoro (fatta in casa)
1 dado vegetale (fatto in casa)
1 pizzico sale
1 pizzico pepe misto in grani (con macinino)

Strumenti

1 Tritatutto o mixer

Preparazione

Cavolfiore

Taglia il cavolfiore in cimette e lavale accuratamente sotto l’acqua corrente.

Pesane 160 g circa.

Versa le cimette di cavolfiore crude nel mixer e trita.

cimette di cavolfiore crude tritate

Verdure

Pulisci e lava bene le verdure [carote, cipolle e sedano] quindi tagliale a tocchetti.

Spesso per comodità o quando non dispongo di verdure fresche utilizzo un misto soffritto surgelato.

Ragù di cavolfiore

Versa le le verdure in un tegame e falle scaldare.

Aggiungi 50 ml di acqua e falle appassire.

Aggiungi:

• le cimette di cavolfiore tritate;

• la salsa di pomodoro;

• il dado vegetale [facoltativo] amalgama fino a scioglierlo tra il cavolfiore e la salsa di pomodoro.

Aggiungi un pizzico di sale e un pizzico di pepe.

Lascia cuocere con un coperchio e a fiamma bassa per 5-10 minuti fin quando il ragù avrà raggiunto la consistenza desiderata.

Quando il ragù sta per stringere mescola ripetutamente per evitare che attacchi al fondo della pentola.

tempi di cottura variano in relazione alla consistenza più o meno liquida della salsa di pomodoro [inoltre verifica che il grado di croccantezza del cavolfiore sia di tuo gradimento] e in funzione dell’utilizzo del ragù che deve essere più denso se utilizzato per condire direttamente la pasta e più liquido se la pasta va ripassata in forno.

carote cipolle sedano cavolfiore salsa

Se necessario aggiusta di sale.

Il tuo ragù di cavolfiore light è pronto.

Buon appetito!

Pasta integrale con ragù di cavolfiore

Cuoci la pasta, sciacquala sotto l’acqua corrente e scolala.

Nel frattempo, scalda il ragù di cavolfiore.

Versa la pasta nel tegame con il ragù di cavolfiore e amalgama.

Impiatta.

Puoi completare con un formaggio stagionato [esempio grana o parmigiano] grattugiato o a scaglie, in piccola quantità per insaporire o nell’intera grammatura prevista dal tuo schema alimentare per trasformare la pasta integrale con ragù di cavolfiore in un piatto unico che concentri le caratteristiche che contraddistinguono un pasto bilanciato in un’unica portata.

O aggiungere al sugo legumi precotti [lenticchie, ceci, fave, fagioli o misti] per un ragù vegetale misto di cavolfiore e legumi.

Aggiungi un filo di olio e a crudo e macina il pepe.

Pasta integrale con ragu' di cavolfiore

La tua pasta integrale con ragù di cavolfiore è pronta.

Buon appetito!

Note

Ricorda:

• inizia il pasto con un’abbondante porzione di verdura [cruda o cotta];

• un pasto bilanciato deve contenere tutti i nutrienti: carboidratiproteinegrassi & fibre;

• preparalo sempre nel rispetto delle proporzioni e delle combinazioni alimentari indicate nel tuo schema alimentare.

***

Ti aspetto sulla Pagina Facebook collegata al Blog → A zucchero zero – Pagina Facebook.

Iscriviti al canale Telegram per ricevere la ricetta del giorno e non solo… → A zucchero zero – Telegram.

***

NON COPIARE E INCOLLARE MATERIALE DAL BLOG in generale e in particolare SUI PROFILI E SUI GRUPPI SOCIAL [foto, ingredienti, procedimento – NEANCHE SOTTO FORMA DI RIASSUNTO]: è corretto condividere le proprie foto delle ricette eseguite indicando la fonte cioè linkando il blog dove è possibile leggere la ricetta per intero.

PER MOTIVI DI COPYRIGHT E ANCHE PER IL TANTO LAVORO CHE C’È DIETRO.

Grazie.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da azuccherozero

Mi chiamo Francesca e la mia mission è: prevenire o tardare l’insorgenza del diabete attraverso un’alimentazione corretta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.