Crea sito

Polpette di carne al rosmarino stufate nel vino rosso [senza uova]

Le cuciniamo stufandole in un po’ di vino rosso: polpette di carne al rosmarino stufate nel vino rosso.

Cotte in padella, in ogni caso non fritte… con una quantità di vino pari a quella utilizzata per sfumare!

L’idea nasce dal fatto che ieri, passeggiando in campagna, abbiamo raccolto una quantità enorme di rosmarino fresco.

Così ho pensato di prepararci le polpette e di abbinare il tutto con del vino rosso.

Deliziose e un po’ ubriache, mentre le cucini la casa si riempirà di un profumo irresistibile.

Le preparo utilizzando carne trita mista di bovino e di suino e senza aggiungere uova.

Polpette al rosmarino stufate al vino rosso
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Cottura:10 minuti
  • Porzioni:2 persone
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • Carne trita mista bovino e suino 200 g
  • Pangrattato integrale 15 g
  • Parmigiano reggiano (grattugiato) 15 g
  • Aglio in polvere 1 pizzico
  • Sale 1 pizzico
  • Pepe misto in grani (con macinino) 1 pizzico
  • Prezzemolo (tritato) q.b.
  • Rosmarino (abbondante)
  • Acqua 50 ml
  • Dado vegetale (fatto in casa) 1
  • Vino rosso 1 bicchierino
  • Olio extravergine d’oliva (a crudo) 1 filo

Preparazione

  1. Lava accuratamente un rametto di rosmarino [in alternativa utilizza quello essiccato in foglie] e fallo asciugare su un foglio di carta assorbente da cucina.

  2. Separa le foglie.

  3. In una ciotola, versa:

    • la carne;
    • il pangrattato integrale;
    • il formaggio grattugiato;
    • l’aglio;
    • il sale;
    • il pepe;
    • il prezzemolo
    • il rosmarino.

    Amalgama gli ingredienti all’interno della ciotola.

  4. Con le mani, forma delle palline.

  5. In una padella rovente scalda 50 ml di acqua e sciogli un cubetto di dado vegetale fatto in casa.

  6. Aggiungi le polpette e falle rosolare rigirandole.

  7. Aggiungi il vino rosso.

  8. Lascia cuocere a fiamma bassa per 5 minuti circa finché il sugo non si sarà ristretto rigirando le polpette in modo da cuocerle e colorarle uniformemente.

  9. Impiatta.

  10. Versa sulle polpette il sughetto di cottura.

  11. Aggiungi un filo di olio a crudo.

  12. Le tue polpette di carne al rosmarino stufate nel vino rosso sono pronte.

    Buon appetito!

Note

Ricorda:

  • inizia il pasto con un’abbondante porzione di verdura [cruda o cotta] e con la frutta se è presente nel tuo schema alimentare;
  • inverti l’ordine dei piatti quindi consuma il contorno e il secondo poi il primo;
  • completa il pasto con carboidrati preferibilmente integrali.

Pubblicato da azuccherozero

Mi chiamo Francesca e la mia mission è: prevenire o tardare l’insorgenza del diabete attraverso un’alimentazione corretta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.