Pignolata o struffoli light integrali

Pignolata o struffoli light

Oggi prepariamo gli struffoli light integrali, senza burro e senza uova, cotti in friggitrice ad aria o in forno.

Non ho aggiunto zucchero all’impasto al fine di addolcirli leggermente dopo la cottura.

Senza lievito.

Sono biscotti semplici e croccanti, uno tira l’altro [prova ad inzupparli nel latte].

Secondo tradizione

A Napoli si chiamano struffoli, a Ragusa pignolata.

Sono dolci formati da palline ricavate da strisce di pasta arrotolate a cilindro e tagliate a tocchetti, fritti o cotti al forno, avvolti da abbondante miele e decorati con coloratissime codette di zucchero o glassati.

Un dolce tipico della tradizione natalizia, del Carnevale e di San Giuseppe.

Li ho preparati a misura di iperglicemia.

Consiglio di preparare questo tipo di impasti in piccole dosi e di consumarli in uno-due giorni per gustarne al meglio le caratteristiche poiché naturalmente per la mancanza di determinati ingredienti tendono a indurire.

Pignolata o struffoli light
  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni260 g di biscotti
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gsemola integrale di grano duro macinato a pietra
  • 1 pizzicosale
  • 50 mlvino bianco
  • 50 mlolio di semi di girasole
  • 50 mlacqua

Secondo gusto

  • buccia di limone (grattugiata)
  • buccia di arancia (grattugiata)

Preparazione

  1. Versa in una ciotola:

    • la semola integrale;

    • un pizzico di sale;

    • la buccia di limone o la buccia di arancia grattugiata.

    Versa in un bicchiere graduato:

    • acqua;

    • vino bianco;

    • olio;

    ed emulsiona velocemente i tre liquidi.

    Trasferisci i liquidi nella ciotola con gli ingredienti secchi e impasta con le mani.

    Otterrai un impasto di consistenza piuttosto tenace.

  2. Stendi l’impasto con un matterello e taglialo a strisce.

    Arrotola le strisce a cilindro e tagliale a tocchetti.

    Arrotonda ogni tocchetto rotolandolo tra i palmi delle mani.

Cottura in friggitrice ad aria

  1. Segui le istruzioni [temperatura e tempi] indicate nel manuale d’uso del tuo elettrodomestico.

  2. Procedimento con la mia friggitrice ad aria Ariete – Friggi Sano [Eurospin]:

    • imposta la temperatura a 200° C;

    • preriscalda per 5 minuti;

    • estrai il cestello;

    • versa un goccio di olio su un tovagliolo di carta e olea l’accessorio griglia;

    • sistema i tocchetti sull’accessorio griglia senza sovrapporli;

    • cuoci per 10 minuti;

    • estrai il cestello;

    verifica il grado di cottura degli struffoli;

    • scuoti il cestello;

    • prosegui la cottura per 5 minuti affinché gli struffoli siano croccanti e dorati.

Cottura in forno

  1. Fodera una teglia da forno con un foglio di carta forno e sistemaci sopra i tocchetti.

    Riscalda brevemente il forno.

    Inforna a 180° C per 15-20 minuti in forno ventilato fino al raggiungimento di una doratura uniforme.

  1. I tuoi struffoli light integrali, senza burro e senza uova, cotti in friggitrice ad aria o in forno sono pronti.

    Buon appetito!

  2. Puoi sgranocchiarli semplici.

    Oppure addolcirli senza esagerare.

  3. Pignolata o struffoli light al miele [pochissimo]

    Scalda un pentolino antiaderente.

    Versaci un cucchiaino di miele e mescola con una spatola in silicone finché diventa liquido.

    Aggiungi una manciata di struffoli e mescola finché saranno uniformemente impregnati di miele.

    Servi i gli struffoli al miele su un piatto, su foglie di limone o in piccoli stampi da muffin.

    Grattugiaci sopra un pizzico di scorza di limone o di arancia e decora con mandorle in scaglie o pinoli.

  4. Pignolata o struffoli light caramellati con zucchero di cocco integrale

    Scalda un pentolino antiaderente.

    Versaci un cucchiaino di zucchero di cocco integrale e un cucchiaino di acqua e mescola con una spatola in silicone finché caramella.

    Aggiungi una manciata di struffoli e mescola finché saranno uniformemente impregnati di caramello.

    Servi i gli struffoli caramellati su un piatto, su foglie di limone o in piccoli stampi da muffin.

    Grattugiaci sopra un pizzico di scorza di limone o di arancia e decora con mandorle in scaglie o pinoli.

  5. Pignolata o struffoli light glassati con cioccolato extra fondente

    Distribuisci gli struffoli su un piatto o in piccoli stampi da muffin.

    Scalda un pentolino aderente.

    Versaci del cioccolato extra fondente e mescola con una spatola in silicone finché si scioglie.

    Versa il cioccolato fuso sugli struffoli.

  6. Pignolata o struffoli light al miele [pochissimo].JPG
  1. Ce li concediamo a colazione, in sostituzione alle fette biscottate integrali o al pane di semola integrale con marmellata nella colazione tipo.

    Rappresentano una valida alternativa a biscotti e dolciumi confezionati che per il contenuto in zuccheri e grassi non sono adatti in caso di iperglicemia, prediabete e diabete di tipo 2.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da azuccherozero

Mi chiamo Francesca e la mia mission è: prevenire o tardare l’insorgenza del diabete attraverso un’alimentazione corretta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.