Crea sito

Pasta integrale con ricotta e broccoli siciliani [scramuzza]

Il broccolo siciliano è una varietà di broccolo tipica del sud Italia.

Di colore verde, tra tutti gli ortaggi appartenenti alla famiglia delle Crucifere [cavoli e broccoli] è quello che io e l’assaggiatore ufficiale mangiamo più volentieri grazie all’odore meno intenso e al sapore gradevole.

E dire che da piccola lo evitavo senza sapere cosa mi perdessi.

In Sicilia o quantomeno dalle parti di Ragusa lo chiamiamo scramuzza o scramuzzatura.

Presta molta attenzione nell’acquisto: scegli cespi piccoli o medi e sodi dalle infiorescenze di colore verde brillante evitando quelle di colore giallo e sfiorite.

Un’alternativa alla classica minestra a base di pasta integrale con broccoli siciliani [scramuzza] è quella con l’aggiunta di ricotta: pasta integrale con ricotta e broccoli siciliani [scramuzza].

Una minestra cremosa e dal sapore delicato.

L’assaggiatore ufficiale che ama la ricotta ne va matto.

La pasta integrale con ricotta e broccoli siciliani [scramuzza] è un piatto unico in quanto concentra le caratteristiche che contraddistinguono un pasto bilanciato in un’unica portata.


In caso di primi piatti brodosi, per evitare picchi glicemici, è opportuno cuocere la pasta separatamente per poi sciacquarla e aggiungerla al condimento brodoso preparato a parte; in questo modo l’amido rilasciato dalla pasta nell’acqua di cottura viene eliminato.

Pasta integrale con ricotta e broccoli siciliani scramuzza
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • Quadrucci integrali 120 g
  • Broccolo siciliano 1 cespo
  • Sale 1 pizzico
  • Bicarbonato 1 pizzico
  • Ricotta vaccina 120 g

Preparazione

  1. Taglia il broccolo in cimette, incidine i gambi e lava accuratamente sotto l’acqua.

  2. In una pentola porta ad ebollizione dell’acqua salata.

  3. Versa le cimette di broccoli e un pizzico di bicarbonato affinché rimangano di un colore verde brillante e lascia cuocere per 10 minuti circa.

  4. In un’altra pentola, cuoci la pasta e scolala.

  5. In caso di primi piatti brodosi, per evitare picchi glicemici, è opportuno cuocere la pasta separatamente per poi sciacquarla e aggiungerla al condimento brodoso preparato a parte; in questo modo l’amido rilasciato dalla pasta nell’acqua di cottura viene eliminato.

  6. Versa la pasta nella pentola con i broccoli e amalgama.

  7. Versa la ricotta nei piatti vuoti.

  8. Distribuisci pasta e broccoli e mescola.

  9. La tua pasta integrale con ricotta e broccoli siciliani [scramuzza] è pronta.

    Buon appetito!

Note

Ricorda:

  • inizia il pasto con un’abbondante porzione di verdura [cruda o cotta] e con la frutta se è presente nel tuo schema alimentare.

Non occorre consumare un secondo in quanto, come accennato sopra, la pasta integrale con ricotta e broccoli siciliani [scramuzza] è un piatto unico.

Pubblicato da azuccherozero

Mi chiamo Francesca e la mia mission è: prevenire o tardare l’insorgenza del diabete attraverso un’alimentazione corretta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.