Crea sito

MDP – Pizza con farina integrale di grano tenero e di tipo 2

Pizza con farina integrale di grano tenero e di tipo 2

Ho preparato la pizza con farina integrale di grano tenero e di tipo 2 in teglia utilizzando lo stesso impasto del pane con farina integrale di grano tenero e di tipo 2 preparato con la macchina del pane [metodo poolish con 1 g di lievito di birra liofilizzato per 600 g di farine totali].

Risultato: alveolata, croccante e morbida al punto giusto, irresistibilmente gustosa.

I tempi di preparazione includono:
• impasto;
• maturazione;
• lievitazione;
• lievitazione in teglia;
• farcitura.

Per preparare un’ottima pizza adeguatamente maturata e lievitata, digeribile, che determini un andamento glicemico stabile e più facilmente gestibile occorrono almeno 16-24 ore, secondo gli strumenti a disposizione.

***

Ricorda di verificare la tua risposta glicemica!

La risposta di mio marito alla pizza preparata con questo impasto è stata ottima:
* in caso di pizza preparata in pizzeria siamo soliti misurare alle 4 ore;
* in caso di pizza preparata in casa misuriamo alle 2 ore poiché tutte le variabili [grammature e condimenti] sono più o meno sotto controllo e il pasto, nonostante sia a base di pizza, rimane abbastanza bilanciato.
Tra glicemia pre prandiale e glicemia post prandiale lo scarto è stato minimo, quasi nullo, con valori ben dentro la soglia di riferimento.

In generale, e in particolare per la pizza, è importante il rispetto delle grammature [esagerando in quantità la glicemia si impenna].

***

Andiamo a preparare la nostra pizza con farina integrale di grano tenero e di tipo 2.

Pizza con farina integrale di grano tenero e di tipo 2
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Base farina integrale di grano tenero e di tipo 2

Farcitura

  • q.b.salsa di pomodoro (fatta in casa)
  • formaggio (mozzarella cubettata per pizza o parmigiano reggiano grattugiato)
  • 2 filettiacciughe (alici) (sgocciolate)
  • q.b.origano

Strumenti

IMPASTO – LIEVITAZIONE

  • Macchina per il pane Zero Glu Imetec

Stesura

  • Teglia da forno 30×20

Cottura

  • Forno elettrico ventilato

Preparazione

Impasto, maturazione e lievitazione

  1. Per quanto riguarda le fasi di impastomaturazione e lievitazione segui il procedimento descritto per l’impasto del pane con farina integrale di grano tenero e di tipo 2 preparato con la macchina del pane.

  2. Grammature consigliate

    • 400 g per pizza in teglia rettangolare 30×20 cm.

    Modifica la grammatura secondo esigenza/gusto e teglie/tortiere a disposizione, aumentandola se desideri un risultato più alto e soffice e diminuendola se desideri un risultato più basso e croccante.

Stesura pizza in teglia

  1. Impasto per pizza con farina integrale di grano tenero e di tipo 2

    Prepara la teglia che intendi utilizzare e foderala con un foglio di carta forno oleata con un tovagliolo di carta imbevuto di olio d’oliva.

    Per pesare l’impasto poni la teglia sulla bilancia e azzera la tara.

    Preleva l’impasto dal contenitore pagnotta con due tagliapasta leggermente oleati e spostalo all’interno della teglia/tortiera.

  2. • l’impasto è molto elastico e ben incordato;

    • stendi l’impasto all’interno della teglia con i polpastrelli fino all’estremità;

    inizia premendo ai bordi per sigillare l’aria all’interno dell’impasto e prosegui premendo verso il centro, sempre delicatamente;

    • lascia riposare in forno completamente spento per un paio d’ore.

    Trascorso il tempo di riposo estrai la base dal forno spento.

Farcitura

  1. Prepara gli ingredienti per la farcitura:

    • salsa di pomodoro preferibilmente fatta in casa senza zucchero;

    • un formaggio a scelta tra:

    – mozzarella cubettata per pizza;

    – parmigiano reggiano grattugiato;

    • alici [scolate e asciugate su un foglio di carta assorbente da cucina] a pezzi;

    • origano.

Cottura

  1. Ho impostato il mio forno come segue:

    • temperatura massima [220°];

    • modalità ventilata.

    Temperatura e tempi possono variare da forno a forno e in base allo spessore della pizza.

A questo punto…

  1. Scalda bene il forno.

  2. Distribuisci un velo di salsa di pomodoro sulla base integrale:

    • delicatamente;

    • aiutandoti con il fondo di un cucchiaio;

    • senza premere per non rompere le bolle;

    lasciando meno bordo libero possibile.

    Inforna per 6 minuti circa.

    Estrai la pizza dal forno.

  3. Pizza con farina integrale di grano tenero e di tipo 2

    PIZZA FARCITA CON MOZZARELLA CUBETTATA PER PIZZA

    Se hai scelto di farcire la tua pizza con mozzarella cubettata per pizza questa va aggiunta alla pizza 8-10 minuti prima di completare la cottura.

    Quindi, in ordine:

    • velo di salsa;

    • cottura 6 minuti;

    prosegui con:

    • salsa [quantità secondo gusto];

    • alici;

    • cottura 14 minuti;

    • mozzarella cubettata per pizza;

    • origano;

    • cottura 8-10 minuti.

    La pizza farcita con mozzarella cubettata per pizza risulta più morbida.

  4. Pizza con farina integrale di grano tenero e di tipo 2

    PIZZA FARCITA CON PARMIGIANO REGGIANO O ALTRO FORMAGGIO GRATTUGIATO

    Se hai scelto di farcire la tua pizza con parmigiano reggiano o altro formaggio grattugiato questo va aggiunto alla pizza dopo la prima estrazione dal forno e sopra il secondo strato di salsa.

    Quindi, in ordine:

    • velo di salsa;

    • cottura 6 minuti;

    prosegui con:

    • salsa [quantità secondo gusto];

    • alici;

    • parmigiano reggiano o altro formaggio grattugiato;

    • origano;

    • cottura 24 minuti.

    La pizza farcita con parmigiano reggiano o altro formaggio grattugiato risulta più croccante.

  5. Totale cottura: 30 minuti [6+24].

  6. Solleva la pizza per verificare che la base sia cotta quindi estraila dal forno.

    Aspetta che sia tiepida quindi tagliala a fette.

  7. La tua pizza con farina integrale di grano tenero e di tipo 2 è pronta.

    Buon appetito!

***

  1. • prima della pizza consuma un’abbondante porzione di verdura [cruda o cotta];

    • rispetta le tue grammature;

    • dopo la pizza fai una passeggiata.

    Potrebbe interessarti l’articolo su pizza e glicemia.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da azuccherozero

Mi chiamo Francesca e la mia mission è: prevenire o tardare l’insorgenza del diabete attraverso un’alimentazione corretta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.