Crea sito

Insalata di riso rosso integrale e fave verdi

L’insalata di riso rosso integrale e fave verdi, con uno sfizioso accostamento di colori e sapori, è una soluzione fredda e nutriente.

Il riso rosso integrale ha un alto contenuto di fibre e richiede una lunga cottura.

Per chi segue una dieta a basso indice glicemico e per chi è diabetico è utile deamidare il riso: sciacqua o deamida il riso ammollandolo un paio d’ore [30 minuti in caso di riso basmati].

La deamidazione naturalmente può variare i tempi di cottura del riso riducendoli notevolmente.

→ Riso e indice glicemico, quale scegliere? Inoltre: come deamidare il riso.

L’indice glicemico delle fave [IG 40] è più alto rispetto a quello degli altri legumi inoltre aumenta con la cottura; quindi, in caso di diabete le fave vanno consumate con moderazione [e sempre secondo il tuo schema alimentare].


Per quanto riguarda il tempo di preparazione, considera:

  • 1 ora per la preparazione delle fave fresche stufate [pizzicate];
  • 20 minuti per la cottura del riso se precedentemente deamidato altrimenti il tempo di cottura indicato nella confezione.

Se utilizzi le fave fresche già stufate calcola il solo tempo di cottura del riso.

Insalata di riso rosso integrale e fave verdi
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 120 g Riso rosso integrale
  • Fave fresche stufate (per 2 persone)
  • 1 pizzico Sale
  • 1 pizzico Pepe misto in grani (con macinino)
  • 1 filo Olio extravergine d'oliva (a crudo)

Preparazione

  1. Prepara le fave seguendo il procedimento descritto in fave fresche stufate [pizzicate] o, se le hai già pronte in freezer, scongelane una porzione.

  2. Sciacqua il riso per eliminare almeno parzialmente l’amido:

    • versa il riso in una ciotola con acqua fredda;
    • mescola e sfrega con le mani;
    • scola il riso utilizzando un colino a maglie fitte;
    • continua a lavarlo, all’interno del colino a maglie fitte, sotto l’acqua corrente finché l’acqua non risulta limpida e trasparente.
  3. Solitamente mi fermo a questo passaggio ma, richiedendo il mio riso rosso integrale 30-35 minuti di cottura ho deciso di ridurne i tempi di cottura deamidandolo.

    Deamida il riso:

    • metti il riso in ammollo in una ciotola, in acqua fredda, per 2 ore [30 minuti in caso di riso basmati];
    • mescola di tanto in tanto;
    • cambia l’acqua un paio di volte;
    • sciacqualo accuratamente sotto l’acqua corrente prima dell’utilizzo.
  4. Cuoci il riso.

    Con la deamidazione i tempi di cottura si sono ridotti da 30-35 minuti a 20 minuti.

  5. Scolalo e sciacqualo abbondantemente sotto l’acqua corrente.

  6. In un contenitore capiente versa le fave, condisci con sale e pepe.

  7. Aggiungi un filo d’olio a crudo e amalgama.

  8. Versa il riso nel contenitore con le fave e amalgama.

  9. La tua insalata di riso rosso integrale e fave verdi è pronta.

    Buon appetito!

Note

→ Riso e indice glicemico, quale scegliere?

L’abbinamento con pasta, riso o altri cereali permette di assorbire al meglio le proteine dei legumi; i cereali inseriti in questi piatti, infatti, vanno a compensare gli amminoacidi mancanti nei legumi consentendo di ottenere un pool amminoacidico completo.

Naturalmente, scegli cereali integrali.

Inizia il pasto con un’abbondante porzione di verdura [cruda o cotta] e con la frutta se è presente nel tuo schema alimentare quindi completa con riso e fave per comporre un pasto bilanciato.

Pubblicato da azuccherozero

Mi chiamo Francesca e la mia mission è: prevenire o tardare l’insorgenza del diabete attraverso un’alimentazione corretta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.