Crea sito

Asparagi selvatici cotti in padella [base per ricette e contorno]

Che aroma e che sapore gli asparagi selvatici, inimitabili!

Mio padre è un appassionato ricercatore di questi germogli ed è solito farne scorta.

Dopo la raccolta mia madre li pulisce, li cuoce, li separa in piccole porzioni e li conserva in freezer in modo da disporne tutto l’anno.

Possiamo semplicemente sbollentarli o spadellarli.

Oggi ti spiego come spadellarli per disporre di porzioni ancora più gustose e utilizzarli come ingrediente per numerosi piatti: asparagi selvatici cotti in padella [base per ricette e contorno].

Asparagi selvatici cotti in padella [base per ricette e contorno]
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 1 mazzetto 1 porzione

Ingredienti

  • 1 mazzetto Asparagi selvatici
  • 1 pizzico Aglio in polvere
  • q.b. Acqua

Preparazione

  1. Lava gli asparagi.

  2. Per ogni asparago separa la parte tenera [comprendente la punta e la parte mediana] del gambo eliminando la parte terminale dura del gambo.

  3. Taglia la parte tenera a pezzi lunghi circa 1 cm.

  4. Prepara una padella sulla base della quantità di asparagi.

  5. Per una ventina di asparagi basteranno una padella antiaderente piccola [diametro 16 cm] e 50 ml di acqua.

  6. Se gli asparagi sono più numerosi utilizza una padella antiaderente più grande e tanta acqua quanto basta a coprirne il fondo.

  7. Nella padella rovente fai dorare una spolverata di aglio in polvere.

  8. Aggiungi l’acqua e attendi che soffrigga.

  9. Versa gli asparagi tagliati in padella, mescola e falli rosolare per qualche minuto a fiamma bassa finché l’acqua di cottura si sarà asciugata.

  10. Asparagi selvatici cotti in padella [base per ricette e contorno]

    I tuoi asparagi selvatici cotti in padella [base per ricette e contorno] sono pronti.

    Buon appetito!

  11. Condisci con sale e pepe e un filo di olio extravergine d’oliva a crudo se devi consumarli come contorno.

  12. Mentre, se li utilizzi come base per ricette aggiungi l’olio a crudo solo a piatto finito.

Note

Se desideri congelarli, dopo la spadellata aspetta che si freddino e conservali all’interno degli appositi sacchetti in freezer.

Pubblicato da azuccherozero

Mi chiamo Francesca e la mia mission è: prevenire o tardare l’insorgenza del diabete attraverso un’alimentazione corretta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.