Vellutata di spinaci (ricetta Dukan)

passato di spinaci

Siete in vena di ricette coccolose e leggere? Questa vellutata di spinaci è il comfort food per eccellenza ed è anche amica della nostra linea!

Vi dirò di più: è anche una ricetta adatta a chi segue la dieta Dukan: insieme ad un buon piatto proteico, infatti (qui trovate alcune idee), compone un pasto perfetto per i vostri giorni PV (quelli, cioè, di proteine e verdure).

Il trucchetto smart è quello di utilizzare gli spinaci in busta che trovate al supermercato: sono già puliti e, quindi, il prodotto che comprate è al netto degli scarti ed è pronto all’uso…risparmierete così un bel po’ di tempo!

Naturalmente, nulla vieta di utilizzare gli spinaci non confezionati, ma in questo caso dovrete calcolare una dose maggiore di prodotto, che dovrete lavate e pulire accuratamente.

Il tocco cremoso si ottiene con due cucchiai di Philadelphia Balance (per i dukaniani: occhio, perchè è uno dei due tollerati consentiti nella vostra giornata): non siate diffidenti, vedrete che, anche se non usate la panna, l’effetto finale sarà eccellente.

Siete curiosi di provare questa vellutata di spinaci? Seguitemi in cucina e prepariamola insieme!

Ingredienti per 2 persone

  • 15 grammi di olio extravergine di oliva;
  • 1 spicchio di aglio;
  • 400 grammi di spinaci già puliti;
  • un cucchiaino di dado granulare;
  • mezzo bicchiere di acqua;
  • due cucchiai di Philadelphia balance.

Se seguite il metodo tradizionale, in una pentola capiente fate scaldare (senza rosolarlo) l’olio con lo spicchio di aglio pulito.

Dopo 3-4 minuti, eliminate l’aglio e aggiungete gli spinaci, il dado granulare e l’acqua.

Coprite con un coperchio e fate cuocere per 15 minuti.

Spegnete il gas e frullate la vostra preparazione con un mixer ad immersione.

Unite la Philadelphia e frullate ancora, finchè otterrete un composto cremoso ed omogeneo.

Se usate il Bimby, mettete nel boccale l’olio e l’aglio e fate cuocere per 3 minuti a 100 gradi, modalità Antiorario e velocità 1.

Eliminate l’aglio e aggiungete gli spinaci, il dado e l’acqua: proseguite la cottura per 10 minuti, a 100 gradi e velocità 1.

Omogeneizzate la preparazione per 10 secondi a velocità Turbo, unite la Philadelphia e omogeneizzate ancora per 10 secondi, a velocità Turbo.

Potete gustare la vostra vellutata così com’è oppure aggiungere un cucchiaio di parmigiano grattugiato (naturalmente, non se state seguendo la dieta Dukan).

Che ne dite, vi ha conquistati?

Se vi piacciono le mie ricette, vi aspetto su InstagramTwitter e Pinterest!

Precedente Finte cotolette (ricetta light) Successivo Tartufi di pandoro (ricetta dolce)

16 commenti su “Vellutata di spinaci (ricetta Dukan)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.