Patate al gratin (ricetta vegetariana)

Le patate al gratin sono un secondo o un piatto unico veloce da preparare e golosissimo, adatto anche agli amici vegetariani.

L’idea è della mia amica Martolina in cucina: io l’ho solo personalizzata con quello che avevo in frigorifero.

Questa ricetta, infatti, è anche una soluzione “svuota frigo”, che potete arricchire con tutto ciò che preferite e che, magari all’ultimo momento, trovate nel vostro frigorifero o nella dispensa.

Se volete provare qualche altro secondo o piatto unico con le patate, vi consiglio questa ricetta o quest’altra!

Se anche voi volete provare questa ricetta, seguitemi in cucina e prepariamo insieme le patate al gratin!

patate al gratin

Patate al gratin

Ingredienti per 6 persone:

  • 800 grammi di patate;
  • 100 grammi di parmigiano grattugiato;
  • 50 grammi di pecorino grattugiato;
  • 50 grammi di scamorza affumicata;
  • 200 ml di panna e 200 ml di latte (o 400 ml di latte);
  • 60 grammi di burro;
  • 2 uova;
  • sale q.b.;
  • olio extravergine di oliva q.b. per ungere la teglia.

Pelate le patate, mettetele in acqua fredda per eliminare l’amido e risciacquatele un paio di volte, fino a quando l’acqua diventerà trasparente.

Asciugate bene le patate e grattugiatele.

Accendete il forno a 200 gradi in modalità statica.

Fondete il burro in un pentolino o nel microonde (io ho scelto questa seconda soluzione, impostando il microonde a 700W per 30 secondi).

In una ciotola, aiutandovi con una forchetta, mescolate le uova, il sale, il parmigiano, il pecorino, il latte e la panna (se avete preferito usare metà quantità di latte e metà di panna).

Unite il burro fuso, la scamorza affumicata a dadini e le patate e mescolate ancora tutto con una forchetta.

Ungete una teglia con l’olio, versatevi il composto e cuocete in forno caldo per circa 50 minuti: le vostre patate al gratin dovranno risultare ben dorate.

Lasciate intiepidire leggermente il composto prima di servirlo…sentirete che delizia!

Se vi piacciono le mie ricette, vi aspetto su FacebookInstagramTwitter e Pinterest!

Precedente Biscotti al cocco e yogurt (ricetta senza burro) Successivo Green smoothie (frullato depurativo)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.