Panbrioche facilissimo (ricetta dolce)

Il panbrioche facilissimo è una ricetta davvero alla portata di tutti, che non necessita di grandi accorgimenti o di particolare manualità.

Come saprete, sono una vera appassionata di lievitazione: mi diverto a sperimentare farine diverse, impasti particolari (dolci e salati) e ripieni o accompagnamenti di vario genere.

Detto questo, siccome non tutti hanno voglia di mettersi alla prova con ricette complicate e siccome molto spesso più che la voglia manca il tempo, ho pensato di provare -senza rinunciare al lievito madre- una ricetta che fosse alla portata anche dei meno esperti.

Questo panbrioche, infatti, ha una preparazione molto simile a quella di una torta normale e ha materie prime di facilissima reperibilità: ingredienti secchi da una parte, ingredienti umidi dall’altra e assemblaggio finale. Fatto questo, dovete solo aspettare i tempi di lievitazione e cuocere il vostro panbrioche: vi assicuro che, dopo che avrete utilizzato questa ricetta, non la mollerete più!

Se volete provare anche voi questa ricetta, seguitemi in cucina e prepariamo insieme il panbrioche facilissimo!

Panbrioche facilissimo

panbrioche facilissimo
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    35 minuti
  • Porzioni:
    12 fette
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • Lievito madre (rinfrescato) 90 g
  • Farina 00 390 g
  • Latte 150 ml
  • Burro 50 g
  • Zucchero 60 g
  • Sale 1 pizzico
  • Uova 2
  • Limone (il succo) 1/2
  • Zucchero (per la copertura) 30 g
  • Latte (per la copertura) 2 cucchiai

Preparazione

La preparazione con il metodo tradizionale

  1. Mettete in una ciotola non molto grande la farina, il sale e lo zucchero e mescolate bene.

  2. In una ciotola più grande, unite il lievito madre e il latte tiepido e mescolate con le mani facendolo sciogliere.

  3. Aggiungete al composto di lievito e latte il burro fuso, le uova e il succo di limone e mescolate con un cucchiaio.

  4. Unite poco per volta il mix di sale, zucchero e farina e iniziate ad impastare, prima con un cucchiaio e poi con le mani, giusto il tempo di incorporare bene tutti gli ingredienti.

La preparazione con il Bimby

  1. Mettete nel boccale il latte e intiepiditelo per un minuto a 50 gradi, velocità 1.

  2. Aggiungete il lievito madre e mescolate per 30 secondi a velocità 3.

  3. Unite il burro fuso, le uova e il succo di limone e mescolate ancora per 30 secondi a velocità 3.

  4. Aggiungete nell’ordine lo zucchero, la farina e il sale e impastate per 1 minuto a velocità Spiga.

La lievitazione e la cottura

  1. Mettete l’impasto in una ciotola, copritela con la pellicola trasparente e fatelo lievitare per almeno 8 ore nel forno spento con la luce accesa: il volume dovrà raddoppiare.

  2. Terminato il tempo di lievitazione, togliete l’impasto dal forno, che porterete alla temperatura di 180 gradi in modalità statica.

  3. Foderate uno stampo da plumcake di 25 x 11 cm con la carta da forno bagnata e strizzata e adagiatevi l’impasto.

  4. Spennellate il vostro panbrioche con il latte e cospargetelo con lo zucchero, quindi cuocetelo nel forno caldo per 35 minuti…sentirete che bontà!

Note

Vi lascio qualche altra ricetta per preparare golosi panbrioche per la colazione: Panbrioche filante con gocce di cioccolatoPan brioche al doppio cioccolato e Pan brioche di Maurizio Santin!

Se vi piacciono le mie ricette, vi aspetto su FacebookInstagramTwitter e Pinterest!

Ricette di blog amici:

Pan brioche zucca e cioccolato del blog Cucina Casareccia

Pan brioche al cioccolato del blog Lo Scrigno del Buongusto

Panbrioche con petto di pollo e formaggio del blog Giovanna in Cucina

Precedente Focaccia alla zucca (ricetta lievitata) Successivo Pesto di cavolo nero (ricetta vegana)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.