Pan brioche morbidissimo

Il pan brioche morbidissimo è un’idea golosissima e facile da preparare per la colazione.

Buono da solo, ma anche in accoppiata a marmellate e creme spalmabili (io lo trovo perfetto con la marmellata di arance amare), si prepara velocemente e mantiene la sua sofficità grazie alla lunga lievitazione e all’utilizzo del lievito madre (si conserva in un sacchetto per alimenti ben chiuso per 4 giorni).

Dopo averlo cotto e fatto ben raffreddare, potete anche tagliarlo a fette e congelare le fette per poi farle rinvenire qualche secondo nel microonde la mattina, al momento della colazione.

Ringrazio per la ricetta di partenza (che ho adattato al lievito madre) il blog Dolcissima Stefy!

Se volete provare anche voi questa ricetta, seguitemi in cucina e prepariamo insieme il pan brioche morbidissimo!

pan brioche morbidissimo
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    40 minuti
  • Porzioni:
    12 fette
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • Farina 00 250 g
  • Farina Manitoba 250 g
  • Lievito madre (rinfrescato) 100 g
  • Latte 120 g
  • Zucchero di canna 80 g
  • Burro 60 g
  • Malto d’orzo (o di miele) 1 cucchiaino
  • Uova 2
  • Zucchero di canna (per la superficie) 3 cucchiai
  • Tuorli (per la superficie) 1
  • Latte (per la superficie) 1 cucchiaio

Preparazione

L’impasto con il metodo tradizionale

  1. Mettete in una ciotola il lievito madre rinfrescato e il latte a temperatura ambiente e mescolate con le mani, spezzettando il lievito fino a scioglierlo.

  2. Aggiungete il malto e il burro ammorbidito e mescolate con un cucchiaio.

  3. Unite le uova e lo zucchero e mescolate ancora con un cucchiaio.

  4. Incorporate le due farine e iniziate ad impastare, prima con il cucchiaio e poi con le mani, nella ciotola: l’impasto sarà molto morbido e non riuscirete a lavorarlo sul piano di lavoro.

L’impasto con il Bimby

  1. Mettete nel boccale il latte a temperatura ambiente e il lievito e sciogliete il lievito per 30 secondi a velocità 3.

  2. Aggiungete il malto, il burro ammorbidito, le uova e lo zucchero e mescolate ancora per 45 secondi a velocità 3.

  3. Unite le farine e impastate per 3 minuti a velocità Spiga: l’impasto sarà molto morbido e appiccicoso.

La lievitazione e la cottura

  1. Ponete l’impasto in una ciotola, copritelo con la pellicola e fatelo lievitare per circa 12 ore (io l’ho impastato nel pomeriggio e l’ho lasciato lievitare tutta la notte) nel forno spento (se fa freddo, accendete la luce del forno durante la lievitazione).

     

  2. Al termine della lievitazione, versate l’impasto in uno stampo da plumcake foderato con la carta da forno bagnata e strizzata e lasciatelo lievitare, sempre coperto con pellicola e nel forno spento, per un’altra ora.

  3. Accendete il forno a 180 gradi in modalità statica e, mentre il forno raggiunge la temperatura, spennellate il pan brioche con il tuorlo mescolato al latte e spolverizzatelo con lo zucchero di canna.

  4. Quando il forno arriva a temperatura, infornate il vostro pan brioche e cuocetelo per circa 40 minuti…sentirete che morbidezza e che bontà!

Note

Vi lascio qualche altra ricetta facile e veloce per preparare golose brioche per la colazione: Brioche panna e limoneBrioche con il tuppo e Pan brioche al doppio cioccolato!

Se vi piacciono le mie ricette, vi aspetto su FacebookInstagramTwitter e Pinterest!

Precedente Tris di riso branzino e piselli (ricetta Bimby) Successivo Cinnamon rolls (girelle alla cannella)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.