Malloreddus con funghi e speck (ricetta primo piatto)

malloreddus speck e funghi

I malloreddus con funghi e speck sono un primo piatto gustoso e rapidissimo da preparare, che unisce un formato di pasta tipico della tradizione sarda (i malloreddus, appunto) e due ingredienti golosi e saporiti come lo speck e i funghi.

Io ho pensato di intensificare l’aroma dei funghi, aggiungendo anche una manciata di porcini essiccati e la scelta si è rivelata vincente, così come l’abbinamento con un salume dal gusto deciso come lo speck.

Se volete, potete completare il piatto con una spolverata di parmigiano grattugiato, ma vedrete che è buonissimo anche così!

Se anche voi volete provare questa ricetta, seguitemi in cucina e prepariamo insieme i malloreddus con funghi e speck!

Ingredienti per 2 persone:

  • 20 grammi di funghi porcini essiccati;
  • 150 grammi di funghi misti (io ho usato chiodini, orecchie di elefante e champignon);
  • due cucchiai di olio extravergine di oliva;
  • mezzo cucchiaino di prezzemolo essiccato (io ho usato quello Cannamela);
  • uno spicchio di aglio;
  • mezzo cucchiaino di maggiorana essiccata (io ho usato quella Cannamela);
  • due pizzichi di coriandolo (io ho usato quello Cannamela);
  • mezzo bicchiere di vino bianco;
  • 80 grammi di speck a cubetti;
  • 150 grammi di malloreddus (io ho usato quelli ai 4 sapori della Casa del Grano);
  • sale fino e sale grosso q.b..

Mettete i porcini secchi ammollo nell’acqua tiepida per almeno mezz’ora e tagliate in quadrotti i funghi freschi.

In una padella capiente (dove alla fine dovrete saltare la pasta), versate l’olio e unite l’aglio, la maggiorana, il coriandolo e i funghi secchi ben strizzati, tenendo da parte l’acqua di ammollo.

Fate soffriggere per un paio di minuti, quindi togliete lo spicchio di aglio e aggiungete i funghi freschi e mezzo bicchiere dell’acqua di ammollo dei porcini: fatela asciugare e sfumate con il vino bianco, quindi salate, coprite con un coperchio e lasciate cuocere per circa 10 minuti.

Nel frattempo, mettete a bollire l’acqua per la pasta e, quando raggiunge l’ebollizione, salatela con il sale grosso e versatevi la pasta.

In una padella a parte, senza grassi, fate dorare i cubetti di speck, quindi uniteli ai funghi.

Quando la pasta sarà al dente, scolatela (tenendo da parte mezzo bicchiere di acqua di cottura) e fatela saltare con il condimento: se trovate la pasta e il suo condimento troppo secchi, aggiungete un pochino di acqua di cottura e fate amalgamare.

Ora siete pronti per servire e per gustare i vostri malloreddus con funghi e speck!

malloreddus funghi e speck

Se vi piacciono le mie ricette, vi aspetto su InstagramTwitter e Pinterest!

Precedente Frittata morbida con salame felino (ricetta piatto unico) Successivo Capesante gratinate (ricetta antipasto)

22 commenti su “Malloreddus con funghi e speck (ricetta primo piatto)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.