Insalata di polpo e patate (ricetta antipasto)

insalata di patate e polipo

Anche se le condizioni climatiche suggeriscono il contrario, oggi vi lascio un piatto molto fresco e dal gusto delicato: l’insalata di polpo e patate.

E’ una ricetta molto semplice da realizzare, soprattutto se considerate che al supermercato il polpo si trova già pulito e che, quindi, dovrete solo cuocerlo: per la cottura, bastano alcuni piccoli trucchetti e vedrete che il risultato sarà un polpo molto morbido e gustoso.

Naturalmente, questo piatto raggiunge l’apice se utilizzate il polpo fresco (o appena surgelato), visto che così la morbidezza sarà assicurata.

Se anche voi amate le pietanze a base di pesce, seguitemi in cucina e preparate con me questa ricetta!

Ingredienti per 2 persone:

  • un piccolo polpo di circa 300 grammi già pulito;
  • mezza cipolla;
  • mezza carota;
  • mezzo gambo di sedano;
  • una foglia di alloro;
  • quattro chiodi di garofano;
  • una patata media;
  • 5 cucchiai di olio extravergine di oliva;
  • 1 limone;
  • sale q.b.;
  • qualche ciuffo di prezzemolo per condire.

Mettete una pentola con abbondante acqua salata a bollire e aromatizzatela con la cipolla, la carota, il sedano, i chiodi di garofano e l’alloro: quando l’acqua arriva ad ebollizione, calate il polpo.

Il polpo va immerso e tolto dall’acqua bollente per tre-quattro volte, prima di procedere alla cottura vera e propria (tenendolo dalla testa): così, a contatto con l’acqua bollente e per effetto dell’escursione termica data dalla repentina emersione, i tentacoli si arricceranno e saranno molto più decorativi.

Terminata questa operazione, cuocete il vostro polpo per circa mezz’ora.

Nel frattempo, mettete la patata in un’altra pentola con acqua bollente e fatela lessare per 20-30 minuti (dipende dalle dimensioni, è pronta quando si infilza con una forchetta, senza però disfarsi).

Quando il polpo sarà cotto, spegnete il fuoco e lasciatelo intiepidire nella sua acqua di cottura.

Passate, invece, la patata cotta sotto l’acqua fredda per fermarne la cottura, quindi pelatela, tagliatela a tocchetti e ponetela in una ciotola.

Tagliate il polpo ben intiepidito a piccoli pezzi e unitelo ai tocchetti di patata, quindi conditelo con l’olio, il limone e il sale.

Mescolate per far assorbire il condimento, coprite con la pellicola e mettete la vostra insalata in frigorifero per un’oretta, quindi completatela, prima di servirla in tavola, con il prezzemolo tritato.

Che ne dite, è stato più facile del previsto? E il risultato vi ha soddisfatto?

polipo e patate in insalata

Se vi piacciono le mie ricette, vi aspetto su FacebookTwitter e Pinterest!

Precedente Chiocciole al parmigiano (ricetta lievitata) Successivo Cheesecake con gocce di cioccolato (ricetta dolce)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.