Crea sito

Frittata di riso light

La frittata di riso light è una rivisitazione in chiave leggera del classico riso al salto: dimenticate, però, il soffritto e il sapore pastoso del midollo che arricchiscono il classico risotto alla milanese (qui trovate tutti i miei segreti per prepararlo), perchè in questo caso c’è un drastico taglio delle calorie.

Il risultato, nonostante questo, è molto gustoso e si adatta sia ad una cena veloce che alla pausa pranzo in ufficio: questa frittata di riso light, infatti, è buonissima anche scaldata al microonde o addirittura a temperatura ambiente.

Ringrazio per la ricetta il blog Giovi Light: io oramai non posso più farne a meno e almeno una volta a settimana la preparo come pranzo da portare in ufficio e come cena da condividere con mio marito (che, anche se si tratta di una ricetta light, apprezza molto)!

Se anche voi volete provare questa ricetta, seguitemi in cucina e prepariamo insieme la frittata di riso light!

frittata di riso light
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gRiso cotto e aromatizzato allo zafferano, a temperatura ambiente ((pari a circa 160 grammi di riso crudo))
  • 3Uova
  • 50 gParmigiano Reggiano DOP (grattugiato)
  • 5 q.b.Sale fino
  • 1 cucchiaioOlio extravergine d’oliva

Strumenti

  • Ciotola
  • Cucchiaio
  • Forchetta
  • Padella
  • Spatola
  • Piatto

Preparazione

  1. In una ciotola, sgusciate le uova, aggiungete il sale e sbattete il composto con una forchetta.

  2. Aggiungete il parmigiano grattugiato e sbattete ancora.

  3. Unite il riso cotto e amalgamatelo al composto di uova con un cucchiaio: dovrete ottenere un impasto omogeneo.

  4. Versate l’olio in una padella da 24 cm di diametro e cospargetelo per tutta la superficie.

  5. Fate scaldare la padella e versatevi il composto di riso e uova, quindi appiattitelo con il dorso di un cucchiaio.

  6. Fate cuocere la vostra frittata a fiamma media per circa 5 minuti, quindi, con l’aiuto di un piatto e di una spatola, giratela e fatela cuocere per altri 5 minuti: la superficie dovrà essere leggermente rosolata, solo così la vostra frittata di riso light avrà quella croccantezza che la renderà golosa.

  7. Servite la frittata in un piatto e gustatela calda: come dicevo, è buonissima anche il giorno dopo, se conservata in frigo, sia a temperatura ambiente, che scaldata rapidamente nel microonde.

Precedente Ciambella salata light (ricetta leggera)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.