Focaccia con lievito madre, ricetta salata

Se vi è piaciuta la mia ricetta della focaccia (che la mia amica Raffaella ha addirittura esportato in Inghilterra), gradirete sicuramente questa focaccia con lievito madre!

Confesso che anche io mi sono fatta tentare dal lievito madre, ma il pochissimo tempo a disposizione non mi consente di curarlo come vorrei: però, curiosando tra gli scaffali del supermercato, mi sono imbattuta in un lievito madre disidratato e non ho resistito all’acquisto.

I vantaggi di questo prodotto sono molti: innanzitutto, è un prodotto in polvere e dura molto di più del lievito di birra che si trova nel banco frigo.

Ma la vera differenza è nel prodotto finito: più leggero e digeribile, sentirete davvero la differenza.

E poi, diciamo la verità: la focaccia mette sempre allegria ed è un piacere da gustare in compagnia…quindi perchè non provare questa ricetta?

Ingredienti per due focacce:

Per farcire:

  • scamorza affumicata a fette;
  • pesto (qui la ricetta);
  • funghi porcini a pezzetti (io ho usato quelli di Inaudi).

Il procedimento è analogo a quello della focaccia con il lievito tradizionale.

Mettete la farina su una spianatoia di legno insieme allo zucchero e al sale, fate un buco al centro e sciogliete il lievito in poca acqua, poi iniziate ad impastare ed aggiungete l’olio e l’acqua, fino ad ottenere un impasto liscio e corposo: tenete conto che, se impastate a mano, più lavorate l’impasto, incorporandovi l’aria, e meglio lieviterà.

Se avete il Bimby, potete risparmiare tempo e fatica, inserendo nel boccale tutti gli ingredienti dell’impasto (tranne la margarina), nell’ordine esatto in cui li trovate indicati, e impastando con il tasto spiga per 3 minuti.

Ungete due teglie da pizza con un po’ di margarina (che in fase di cottura conferisce al fondo della focaccia un sapore più biscottato) e stendete con cura l’impasto, tirandolo fino a coprire l’intera superficie della teglia.

Dopo di che, mettetelo a lievitare in luogo chiuso e buio (io suggerisco il forno spento e chiuso)  per almeno 2 ore (io di solito impasto alle 16 per infornare alle 20.30-21).

Al momento di infornare, accendete il forno in modalità ventilata a 220 gradi e ponete la griglia sulla guida più bassa. Condite come preferite (il mio suggerimento per una focaccia con scamorza affumicata, funghi e pesto è da provare, credetemi), infornate ciascuna focaccia per 15 minuti e….buon appetito!

Ecco la mia focaccia con lievito madre:

Pizza con lievito madre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.