Crea sito

Filetto all’aceto balsamico, ricetta secondi piatti

Il re dei secondi è certamente il filetto, ma molto spesso ci riduciamo, per mancanza di tempo e di fantasia, a prepararlo sempre nello stesso modo, che poi è quello più immediato: alla piastra.

Buonissimo, certo, però noioso!

Io ho scoperto che un buon accostamento con il filetto è l’aceto balsamico: il suo gusto dolce e deciso si sposa alla perfezione con il sapore più morbido del filetto.

Volete provare anche voi la mia ricetta?

Ingredienti per 4 persone:

Infarinate le fettine di filetto. Mettete a scaldare l’olio in una padella antiaderente e fate rosolare da entrambi i lati: il tempo dipende dal grado di cottura che preferite (per una cottura al sangue bastano cinque minuti).

Quando il filetto ha raggiunto il grado di cottura desiderato, versate nella padella l’aceto balsamico e fate restringere un po’, rigirando la carne.

Salate e servite.

Ecco il mio filetto:

 

4 Risposte a “Filetto all’aceto balsamico, ricetta secondi piatti”

  1. Ma che delizia, io non amo particolarmente la carne, ma il filetto mi fa venire letteralmente l’acquolina in bocca, specie quando è preparato con amore come questo! P.S: se capiti sul mio blog c’è una piccola soprresa per te 😉

  2. eccomi qui!! ricambio con piacere la visita che hai fatto nel mio blog!!!! e adesso vengo qui a sbirciare qualche ricettina….anche perchè vedo che anche tu utilizzi il mitico Bimby, mio amico inseparabile in cucina 🙂
    a presto!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.