Brunch: 5 idee per le vostre domeniche!

Brunch: quante volte avete sentito questa parola? Tante vero? Soprattutto negli ultimi tempi!

Il brunch è un’invenzione tutta americana, ma oramai è stata importata anche da noi…e diciamo la verità, non ci dispiace per nulla!

Il termine deriva dalla fusione di “Breakfast” (colazione) e “Lunch” (pranzo) e, infatti, si tratta di un pasto che si consuma a cavallo tra l’orario tipico della prima colazione e quello del pranzo e che compendia idee dolci e salate.

Io che sono una gran golosa, ovviamente, non mi sono lasciata l’occasione di provare questa esperienza e spesso la domenica me la concedo: confesso, però, che la massima soddisfazione non è tanto il brunch nei locali (a Milano, peraltro, ci sono ottime soluzioni se volete sperimentare), ma quello in casa! Io lo trovo una bella occasione per vedere gli amici, preparando piattini sfiziosi e poco impegnativi, che non pregiudicano la compagnia anche per chi cucina!

Cosa non può mancare in un brunch, anche casalingo? Dipende molto dai vostri gusti, ma certamente bisogna fare posto a qualcosa di dolce (che richiami la colazione) e a qualcosa di salato (che richiami il pranzo, ma in una formula sfiziosa): se volete, potete anche arricchire la vostra tavola con una preparazione “importante”, come un arrosto, un hamburger o un primo piatto, ma in questo caso fate attenzione a non esagerare….dovete coccolare i vostri ospiti, non stordirli di cibo!

A me piace strizzare molto l’occhio alla cucina americana e, quindi, preparo sempre un paio di dolci tipici e poi appetizer salati a volontà, accompagnandoli con bevande calde (caffè e cappuccino) e fredde (spremute e succhi di frutta): se volete lanciarvi anche voi in questa avventura, leggete le mie idee per il brunch e preparatene uno….aspetto di sapere come è andata e quanti complimenti vi hanno fatto i vostri ospiti!

 

brunch

Se vi piacciono le mie ricette, vi aspetto su FacebookInstagramTwitter e Pinterest!

Brunch 5 idee per le vostre domeniche

Precedente Pane di San Martino Successivo Pasta con moscardini e melanzane

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.