Brownies di Laurel Evans (ricetta americana)

Alzi la mano chi non ama i dolci americani? A volte sono un po’ complicati da preparare, ma con i brownies di Laurel Evans andate sul sicuro: sono facilissimi da realizzare e buonissimi!

Certo, non sono dietetici, ma visto il periodo di sollazzo culinario, possiamo permetterci anche questo sfizio (alla dieta ci pensiamo dopo le feste)!

Chi è Laurel Evans, direte voi: è una cuoca americana, che vive qui in Italia da molti anni ed ha all’attivo la pubblicazione di svariati libri, oltre che il famoso blog “Un’americana in cucina“.

Io non mi sono lasciata scappare “American Bakery”, che raccoglie le ricette dei più famosi dolci americani: leggerlo e guardare le foto è una delizia per gli occhi, ma basta mettere in pratica i suoi consigli per deliziare anche il palato, nostro e dei nostri cari!

I brownies, per chi non li conoscesse, sono i tipici dolcetti quadrati, con una crosticina croccante sopra e un gusto morbido e cioccolatoso all’interno…sono irresistibili, vi assicuro!

Se volete provare anche voi questa ricetta, seguitemi in cucina e prepariamo insieme i brownies di Laurel Evans: sentirete che bontà!

Brownies di Laurel Evans

brownies di Laurel Evans

Ingredienti per circa 20 brownies (teglia rettangolare da 22×33 cm):

  • 140 grammi di farina 00;
  • un pizzico di sale;
  • 1/2 cucchiaino di lievito in polvere per dolci;
  • 200 grammi di cioccolato fondente (al 70-75% di cacao, io ho usato quello della Peyrano);
  • 170 grammi di burro a pezzetti;
  • 300 grammi di zucchero;
  • 4 uova;
  • 50 grammi di gocce di cioccolato fondente;
  • 50 grammi di noci tritate al coltello e tostate leggermente in forno.

Accendete il forno in modalità statica a 160 gradi e rivestite la vostra teglia rettangolare con carta da forno bagnata, strizzata e asciugata.

Se usate il metodo tradizionale, mettete in una ciotola la farina, una presa di sale e il lievito.

In un’altra ciotola che possa andare nel microonde, sciogliete il cioccolato con il burro: impostate tempi ridotti, così da poter estrarre la ciotola, mescolare e proseguire la fusione fino a completo scioglimento degli ingredienti.

Al composto di cioccolato e burro, unite lo zucchero e le uova (una per volta) mescolando con lo sbattitore elettrico.

Aggiungete gradualmente il composto di farina, sale e lievito.

Infine, unite le gocce di cioccolato e le noci.

Se avete il Bimby, iniziate tritando il cioccolato nel boccale per 8 secondi a velocità 7.

Raccogliete il cioccolato con la spatola, aggiungete il burro e fondete per 2 minuti e mezzo, a 50 gradi, velocità 3.

Raccogliete il composto verso il fondo del boccale e proseguite per 1 minuto e mezzo, sempre a 50 gradi e a velocità 3.

Unite lo zucchero e le uova e mescolate per 30 secondi a velocità 5.

Aggiungete la farina, il sale e il lievito e mescolate ancora per 45 secondi e velocità 5.

Infine, incorporate le gocce di cioccolato e le noci tritate per 30 secondi a velcoità 2-3.

Trasferite l’impasto nella teglia, livellandolo con una spatola e cuocete per 30-35 minuti in forno caldo: i brownies sono cotti quando in superficie si è formata la crosticina.

Prima di tagliarli a quadrotti, aspettate che il dolce sia completamente freddo, altrimenti i pezzi potrebbero rompersi. Ottimi vero?

Se vi piacciono le mie ricette, vi aspetto su FacebookInstagramTwitter e Pinterest!

 

Precedente Girandole con zucchine e prosciutto di Praga (ricetta stuzzichino) Successivo Gelato al gusto gianduia (ricetta dolce)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.