Scagliozzi fritti di polenta

Gli scagliozzi fritti di polenta sono dei piccoli bocconcini fritti ideali da servire agli aperitivi o negli antipasti. Nel barese si chiamano sgagliozzi e nel foggiano scagliozze ma son presenti soprattutto nella cucina napoletana seppur siano nati in quella foggiana.

Gli scagliozzi sono delle piccole fettine di polenta fritta servite calde e fumanti o accompagnate da formaggi e salsine varie e, seppur io sia pugliese, devo esservi sincera ma ero totalmente allo scuro della presenza di questa ricetta nella mia cucina popolare e tradizionale.

Devo ringraziare una mia collega Magic cooker, Luisa, perchè è una fonte inesauribile di ricette senza glutine, senza lattosio e derivati, una cucina nella quale entro in punta di piedi perchè è un mondo così delicato e così ricco di responsabilità che se fatto con i piedi può portare davvero a crear seri danni.

Seppur questo piatto sia fortemente indicato per i celiaci, in quanto la farina per polenta non contiene glutine (ovviamente controllate sempre le etichette), è una bontà infinita anche per chi non ha questa intolleranza al glutine.


Seguimi anche su 

scagliozzi gluten free
  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 85 g farina per polenta istantanea
  • 350 g Acqua
  • 1 cucchiaino Strutto (o burro)
  • 1/2 cucchiaino Sale
  • 1/2 cucchiaino Pepe (non elemosinate)
  • q.b. Olio di semi di arachide

Preparazione

  1. sgagliozze baresi napoletane

    ed ecco qui la diretta facebook fatta insieme

    Oggi scagliozzi fritti con Magic Cooker…una ricetta semplicissima e deliziosa.Per la RICETTA completa clicca a destra su SCOPRI DI PIU' <3

    Gepostet von A tu per tu con Marilù di Marilù Laporta am Mittwoch, 17. Oktober 2018

procedimento classico

  1. Nel tegame inseriamo l’acqua, lo strutto, il sale, il pepe e lasciamo arrivare ad ebollizione; aggiungiamo, a pioggia, la farina per polenta istantanea e mescoliamo per 8 minuti lasciando sobbollire.

    Una volta ottenuta una palla compatta ed asciutta la andiamo a stendere tra due fogli di carta forno fino a raggiungere lo spessore di 1/2cm poi lasciamo raffreddare bene in frigo per almeno un’ora.

  2. Trascorso questo tempo non ci resta che tagliare dei rettangoli della misura che più ci piace e friggere in abbondante olio bollente fino a doratura.

    Salare e servire o così appena fritte oppure accompagnate da formaggi, salumi e salse con funghi

procedimento con Magic Cooker

  1. Nel tegame inseriamo l’acqua, lo strutto, il sale, il pepe, copriamo con magic cooker fino a quando non fuoriesce del vapore dai fori.

    Spegniamo la fiamma, aggiungiamo a pioggia la farina per polenta istantanea e mescoliamo velocemente; copriamo con magic cooker e lasciamo cuocere a fiamma bassa per 2 minuti, diamo una mescolata e ricopriamo per altri 2 minuti sempre a fiamma dolce.

    Stendiamo tra due fogli di carta forno la palla ottenuta, fino a raggiungere lo spessore di 1/2cm poi lasciamo raffreddare bene in frigo per almeno un’ora.

  2. Trascorso questo tempo non ci resta che tagliare dei rettangoli della misura che più ci piace e procedere con la frittura magic cooker. 

    • Nel tegame pulito e freddo inseriamo i nostri rettangoli, li copriamo con olio di semi (io consiglio quello d’arachide), copriamo con il nostro Magic cooker e lasciamo friggere sempre a fiamma alta per 10 min (solo la prima frittura per 10 minuti in quanto l’olio è freddo). Spegniamo la fiamma, attendiamo 30 sec poi facciamo sgocciolare bene i nostri scagliozzi fritti su carta assorbente.
    • Dalla seconda frittura in poi, l’olio ormai è caldo, procediamo in questo modo: inseriamo i nostri rettangoli nell’olio caldo, copriamo con Magic Cooker e lasciamo friggere sempre a fiamma alta per circa 6 min. Spegniamo il fuoco, attendiamo 30 secondi e lasciamo sgocciolare bene il tutto su carta assorbente.

    Salare e servire o così appena fritte oppure accompagnate da formaggi, salumi e salse con funghi

Note

Precedente Polpettone con le cipolle Successivo Cannoli di frolla con crema al limone

Lascia un commento