Panzerotti al forno pugliesi con poco lievito

panzerotti al forno pugliesi sono uno dei tanti piatti irresistibili della nostra cucina pugliese.

Parlare di panzerotti  ad un pugliese è come parlargli di un amico di famiglia perchè in Puglia,  i panzerotti fritti o al forno ti accompagnano in tutte le fasi della vita lasciandoti, con il tempo, ricordi d’infazia da custodire gelosamente.

Differiscono, da zona a zona non solo per gli ingredienti, ma anche per il loro ripieno e per l’impasto oltre che per il nome in quanto in alcune zone è chiamato anche calzone al forno; in Puglia, ad esempio, c’è proprio una vera e propria cultura del panzerotto anche se, il Re dei Re delle tavolate estive di famiglia sono sempre e comunque loro: i panzerotti fritti.

panzerotti al forno sono la versione più “leggera”, per così dire, dei classici; si farciscono con l’aggiunta del prosciutto cotto e si spennellano con della salsa di pomodoro aromatizzata da spezie ed erbe.


Seguimi anche su 

calzoni pugliesi ripieni
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 16 calzoni
  • Costo: Basso

Ingredienti

per l'impasto

  • 1 kg Farina 00
  • 480 g Latte
  • 50 g Burro
  • 50 g Strutto
  • 1 cucchiaino Miele
  • 20 g Sale fino
  • 4 g Lievito di birra fresco

in più

  • 700 ml Passata di pomodoro
  • 400 g Scamorza (provola) (dolce)
  • qualche fetta Prosciutto cotto
  • q.b. sale, pepe
  • q.b. basilico o origano
  • q.b. Olio extravergine d'oliva

Preparazione

prepariamo lievitino ed impasto

  1. In una ciotola capiente versiamo il latte e sciogliamo il lievito; aggiungiamo anche 400gr di farina e mescoliamo energicamente.

    Copriamo con la pellicola, lasciamo a temperatura ambiente per 2ore ed usciamo dal frigo burro e strutto.

  2. Togliamo la pellicola, uniamo la restante farina ed iniziando ad impastare; non appena avremmo ottenuto un impasto stracciato, aggiungiamo anche sale, miele e continuiamo ad impastare.

    Aggiungiamo burro e strutto ormai morbidi ed impastiamo energicamente fino a quando non avremmo ottenuto un impasto liscio e setoso.

    Copriamo con pellicola e lasciamo lievitare fino al raddoppio

formiamo i panetti ed ossigeniamo la salsa

  1. Ossigeniamo la salsa di pomodoro: In una ciotola con coperchio ermetico inseriamo la passata di pomodoro e la condiamo con olio, sale, pepe, origano o basilico. Mescoliamo, chiudiamo bene e lasciamo riposare in frigo.

    Per i panetti: Prendiamo l’impasto lievitato, formiamo delle palline da 100gr l’una per un bel panzerotto al forno pugliese e lo lasciamo riposare 20minuti circa.

    Stendiamo ogni palla, la farciamo con la scamorza tritata, con del prosciutto cotto e qualche cucchiaio di passata di pomodoro condita.

    Sigilliamo bene i bordi in modo che in cottura non fuoriesca nulla e mettiamo tutti i calzoni al forno in teglia coperta con carta forno. Spennelliamo la superficie con abbondante passata di pomodoro condita.

    Facciamo lievitare i nostri panzerotti in forno spento fino al raddoppio… non abbiate fretta e dimenticateli in forno anche per 4ore.

cuociamo

  1. Facciamo riscaldare il forno a 220°/230°, inforniamo i nostri panzerotti al forno pugliesi nel ripiano più basso del forno per i primi 6 minuti poi terminiamo la cottura nel ripiano centrale per altri 8-10minuti.

    Serviamo i nostri panzerotti al forno pugliesi con poco lievito soffici e filanti

  2. calzoni ripieni al forno leggeri

Note

Precedente Come fare i funghi sott'olio Successivo Pasta e rape Magic cooker

Lascia un commento