panini di semola alle noci

 Panini di semola alle noci sono dei morbidi e soffici bocconcini di pane fatti interamente con semola rimacinata e l’aggiunta di gherigli di noci.

Sono dei bocconcini sofficissimi e davvero golosi che si possono farcire a proprio piacimento; pur essendo fatte di semola rimacinata, si differenziano per idratazione ed aggiunta di grassi dai classici panini ciabatta.

Ideali da mettere al centro nella cesta del pane quando abbiamo ospiti, buonissimi come merenda per i bambini (basterà modificare il salume da aggiungere) e davvero un’idea carina da presentare nei buffet per compleanni e feste! Andiamo a vedere come preparare in casa queste sofficissimi panini di semola alle noci?


Seguimi anche su 

Ciabattine di semola
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    15/20 minuti
  • Porzioni:
    20 ciabattine
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 60 g farina Tipo1
  • 340 g Semola di grano duro rimacinata
  • 250 g Acqua (temperatura ambiente)
  • 50 g burro o strutto
  • 1 cucchiaino Sale fino
  • 1/2 cucchiaino Zucchero
  • 7 g Lievito di birra fresco ((meno di 1/4 di cubetto))
  • q.b. Gherigli di noci (a proprio gusto)

Preparazione

metodo tradizionale

  1. Nella ciotola setacciamo le due farina, sciogliamo il lievito nell’acqua ed uniamo metà dose di acqua alle farina.

    Iniziamo ad impastare e quando si sarà formato un mezzo impasto grezzo aggiungiamo il sale, lo zucchero e l’altra acqua pian pianino fino a quando non sarà totalmente assorbita. Continuiamo ad impastare fino a formare un panetto quasi morbido, poi, sempre per ultimo negli impasti, aggiungiamo lo strutto o il burro ed impastiamo benissimo facendo attenzione ad aggiungere quanta meno farina possibile. Se vi risulta complicato, aiutatevi con un tagliapasta flessibile in acciaio, detto anche tarocco, ed il tavolo leggermente infarinato di semola rimacinata.

    Inseriamo a questo punto i gherigli di noce tritati e continuiamo ad impastare bene. Calcolate che l’impasto è piuttosto morbido e tende ad appiccicare leggermente alle mani quindi aiutiamoci con un tarocco nell’impastare.

metodo bimby

  1. Nel boccale inseriamo lievito ed acqua: Vel2, 1min. Teniamo da parte in un bicchiere circa metà dose che aggiungeremo in un secondo momento.

    Nel boccale con metà dose di acqua e lievito aggiungiamo la farina tipo1 e la semola ed azioniamo Vel4, 15Sec. Ora uniamo il sale, lo zucchero ed un altro pò di acqua Vel4, 15Sec. Aggiungiamo lo strutto o il burro e l’altra acqua rimanente Vel Spiga, 3Min. Disponiamo l’impasto su un piano cosparso con della semola, lo apriamo un pò ed inseriamo a questo punto i gherigli di noce tritati e continuiamo ad impastare bene aiutandoci con un tarocco e poca semola sul piano.

lievitazione e pezzatura

  1. Mettiamo l’impasto in una ciotola e lo facciamo lievitare fino al raddoppio in forno spento e chiuso. Io, ad esempio, una volta messo nella ciotola, l’ho sigillato bene con il suo coperchio e l’ho lasciato lievitare lentamente per 24ore in frigo ad una temperatura di 4°. Trascorso il tempo di lievitazione lo mettiamo su un piano cosparso di semola ed iniziamo a tagliuzzare dei piccoli paninetti.

    Attenzione! Non dobbiamo nè schiacciare l’impasto lievitato, nè stenderlo o sgonfiare la lievitazione. Dobbiamo solo capovolgerlo sul piano e tagliare. A questo punto schiacciamo leggermente il bocconcino creato e lo mettiamo in teglia a lievitare nuovamente fino al raddoppio.

    Inforniamo i primi 5 min nel ripiano più basso del forno (non poggiato sulla base del forno) a 220° per permettere al lievito di sviluppare in altezza poi passiamo la teglia nel ripiano centrale e facciamo continuare la cottura per 10-15min sempre a 220°. Il tempo di cottura varia a seconda della grandezza delle vostre ciabattine sfiziose!

  2. Se può esservi d’aiuto il tutorial fotograficopotete cliccare ->  QUI<- vi attende una variante di queste ciabattine con salame piccante e bacon 

  3. Ciabatte di semola

Il mio consiglio

Una volta sfornate spalmateci all’interno del formaggio spalmabile o della crema alla nocciola e sentirete che gusto. Ideali nella cesta del pane o ai nostri tavoli da buffet per compleanni e feste

Precedente Baci di dama senza glutine salati Successivo Impasto bignè al cacao di Luca Montersino

Un commento su “panini di semola alle noci

Lascia un commento