Crea sito

Carciofi ripieni al sugo

Oggi vi porto con me in un viaggio nella mia terra pugliese, realizzeremo i Carciofi ripieni al sugo, una ricetta facile e veloce da realizzare insieme.
Di carciofi ripieni ne è pieno il web: chi vi suggerisce come realizzare i carciofi ripieni in brodo , chi una frittata con carciofi e ripieno gettato sù ma pochi vi fanno scoprire la ricetta salentina della versione al sugo.

Questa ricetta è tipica della mia provincia, tipica del brindisino e soprattutto ha città natale a Cisternino, un paesino vicino al mio.

Una ricetta facile e veloce, una ricetta economica e poverella ma ricchissima di gusto, tradizione e sapore; occorreranno ingredienti che solitamente abbiamo tutti in casa come uova, formaggio, pane duro e carciofi.

Vi farò vedere come cuocere i carciofi ripieni magic cooker che senza quindi nella versione tradizionale.
Ma perchè è conveniente utilizzare il magic cooker per realizzare questo piatto?
a. dimezzi i tempi di cottura;
b. piano cottura pulito alla perfezione senza schizzi vari;
c. niente odori di soffritto sparsi;
d. una cottura a bassa temperatura (97°) con sali minerali e nutrienti preservati;
e. una morbidezza stupefacente del cibo;
f. i carciofi rimangono interi e non si sfaldano in cottura.


vi bastano come motivazioni per attrezzarvi di un Magic cooker? Chiedimi pure informazioni sull’acquisto se ti va

Seguimi anche su 
Pinterest,        Instagram,            Facebook             Youtube

carciofi al sugo
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni5 carciofi
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Per il Ripieno

  • 1 spicchioAglio
  • 1 ciuffoPrezzemolo
  • 2Uova
  • 2 fettePane raffermo (ammollate e strizzate)
  • 100 gParmigiano Reggiano DOP
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

per il sughetto

  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • Mezzacipolla
  • 500 gPassata di pomodoro (o pomodori pelati frullati)
  • q.b.Sale

in più

  • 5Carciofi
  • 1Succo di limone
  • q.b.Acqua

Strumenti

  • Ciotola
  • Cucchiaio
  • Tegame
  • Forchetta
  • Magic Cooker

Preparazione

  1. Partiamo dal preparare il ripieno; non è altro che il ripieno delle polpette di uova pugliesi. Nella ciotola rompiamo le uova, tritiamo il prezzemolo e l’aglio (facoltativo), sale, pepe, pane strizzato e formaggio. Mescoliamo bene e, se il composto è troppo liquido aggiungiamo qualche cucchiaio di pangrattato fino a renderlo morbido ma non colante.

    Puliamo i carciofi togliendo le foglie esterne, tagliamo il gambo in modo che i carciofi rimangano in piedi (conservatelo perchè ci servirà dopo) durante la cottura ed, una volta puliti bene, tagliamo la parte delle punte ed allarghiamo leggermente con le mani dal centro verso l’esterno in modo da formare un incavo che raccoglierà il ripieno. Li immergiamo subito in acqua con succo di limone.

    Terminati di pulire tutti li facciamo sgocciolare a testa in più su un canovaccio pulito; con l’aiuto di un cucchiaino iniziamo a farcire ogni carciofo con abbondante composto.

    Prepariamo il soffritto facendo rosolare olio, cipolla o aglio, la parte tenera e centrale dei gambi dei carciofi scartata prima (con magic cooker: fiamma alta 3 min).

    Mettiamo i nostri carciofi ripieni a testa in giù quindi con la parte del ripieno a contatto con il tegame e lasciamo rosolare da entrambe le parti (con magic cooker: fiamma alta altri 3 minuti poi spegniamo, attendiamo 30secondi e facciamo rosolare ancora altri 2min circa).

    Aggiungiamo la passata di pomodoro, il sale e lasciamo cuocere per 1ora circa mescolando di tanto in tanto (con magic cooker: fiamma alta fino alla fuoriuscita del vapore poi fiamma bassa per 20min circa girandole solo una volta a metà cottura).

    Se si asciugano troppo durante la cottura, aggiungere un filo di acqua per volta. Spegnete le fiamme e lasciatele riposare 5-10min prima di servirli ed assaporare tutto il profumo di Puglia.

  2. carciofi magic cooker
5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *