Crea sito

Biscotti fiammifero

Che la ricetta dei Biscotti fiammifero di Luca Montersino sia una bellissima scoperta è scontato, che mi sia appassionata a questi biscottini è più che certo e che li farò come regalino homemade di Natale è più che assicurato. Insomma solo feedback positivi per questa ricetta sfiziosa ed originale.

Una frolla senza uova, dal sapore intenso e poco scontato, di una semplicità sorprendente ed alla portata di tutti. Se vuoi un’altra idea di frolla senza uova e senza zucchero clicca qui

Spolverate le spianatoie e tostate il sesamo che si parteeeee…


Seguimi anche su 

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 12 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 1 scatola
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 125 g Farina
  • 50 g burro
  • 50 g Zucchero
  • 40 g Panna fresca liquida
  • 25 g Semi di sesamo
  • q.b. Cioccolato fondente

Preparazione

Tostiamo i semi di sesamo

  1. Per prima cosa prendiamo un pentolino e mettiamo a tostare il sesamo bianco per qualche minuti, avendo l’accortezza di mescolarlo di continuo per non farlo bruciare. Non appena avrà assunto un color nocciola, spegniamo il fuoco e lo facciamo raffreddare su un foglio di carta forno.

Impastiamo la frolla

  1. Prendiamo una ciotola e mettiamo tutti gli ingredienti, fatta eccezione del cioccolato che ci servirà per la decorazione.

    Iniziamo ad impastare energicamente fino a quando non avremo formato un panetto compatto; lo sigilliamo bene e lo mettiamo in frigo a riposare almeno 20-30 minuti.

  2. Trascorso questo tempo riprendiamo la nostra frolla e la stendiamo dello spessore di 4mm.

    Con l’aiuto di un coltello a lama liscia, o di un tagliapizza, formiamo tanti bastoncini della lunghezza di circa 6cm e larghe 0,5cm. Sistemiamo in teglia rivestita da carta forno e facciamo cuocere, in forno già caldo a 180°, per circa 10 min o fino a quando non saranno leggermente dorati.

Formiamo i nostri biscotti fiammifero

  1. Facciamo sciogliere a bagnomaria il nostro cioccolato, in alternativa possiamo farlo sciogliere nel microonde alla massima potenza mescolando ogni 30 secondi.

    Se vogliamo formare i biscotti fiammifero, prendiamo i nostri bastoncini e immergiamo solo un’estremità nel cioccolato per due volte; possiamo, volendo, immergerli tutti nel cioccolato oppure stenderli su carta forno e, con l’aiuto di una forchetta, far colare del cioccolato sopra di essi.

    Mettiamo ad asciugare su carta forno e serviamo con i nostri liquori fatti in casa dopo il pranzo di Natale o Domenicale.

  2. Biscotti fiammifero di Luca Montersino - frolla al sesamo senza uova

Note

Conservare in un contenitore con coperchio ermetico in modo che possano essere riparati dall’umidità. Si conservano bene anche per 15 giorni.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

2 Risposte a “Biscotti fiammifero”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *