Crea sito

Arachidi pralinate

Le Arachidi pralinate facili e veloci sono quello che ci serve nei giorni di festa per stupire amici e parenti; una di quelle ricette che si pensa essere difficili farle in casa! Noterete come, in 30 minuti, starete già mangiucchiando questo snack gustosissimo sul vostro divano davanti la tv! Le arachidi pralinate sono uno snack al quale è difficile rinunciare una volta assaggiata la prima.

Chi nella sua vita, ad un luna park, ad una sagra o una festa di paese, non ha mangiato le mandorle pralinate? Ecco… la mia versione è con le arachidi ma solo per una questione di gusto del marito!!! A lui piacciono tantissimo ed ogni volta che ho fatto queste Arachidi pralinate e le ho regalate a qualche amico o vicino, son finite in un batter d’occhio!

Ideali anche come regalino di Natale home made da far trovare nelle ceste insieme a qualche altra leccornia sempre preparata da noi. Io ormai è qualche anno che mi son data ai pensierini di Natale fatti in casa perchè li trovo molto più personalizzabili, mirati ed ideali per chi si ama. In più, spero che chi li riceve può realmente toccare con mano quanto importante sia lui nella mia vita a tal punto da dedicargli tempo per la realizzazione di quella determinata preparazione! Non è da sottovalutare un regalo fatto in casa in quanto per confezionarlo si impiega del tempo; tempo per pensare a cosa sia più gradito regalare, tempo nella scelta e selezione degli ingredienti da acquistare, tempo per assemblarli cuocerli e farne uscire una preparazione con i fiocchi, tempo per invasarli o impacchettarli al meglio!!! Se non vi piacciono le arachidi, potete utilizzare qualsiasi altra frutta secca come ad esempio, mandorle, nocciole, noci, pistacchi e via dicendo… allora siete curiosi di scoprire come realizzare queste squisite Arachidi pralinate?

Arachidi pralinate

Arachidi pralinate

Ingredienti e preparazione:

  • 300gr di arachidi,
  • 100gr di zucchero di canna,
  • 30gr di zucchero semolato,
  • 20gr di burro,
  • 250 gr acqua.

La realizzazione di queste Arachidi pralinate è davvero semplice e le strade da percorrere sono due:

  1. Inserire acqua e zucchero in un pentolino, quando arriva a 119°, si inseriscono le arachidi calde (se si usano quelle in busta salate, sciacquarle ed asciugarle bene prima di inserirle nello zucchero) ed il burro e si continua a mescolare fino a  quando tutto non si sabbia cioè fino a quando lo zucchero da lucido diventa opaco ed ogni arachide è avvolta da questa crosta di zucchero. Avvenuta la sabbiatura dello zucchero attorno alle arachidi, le disponiamo su un foglio di carta forno ben distanziate l’una dall’altra e le facciamo raffreddare!
  2. QArachidi pralinateuesto è il procedimento che ho fatto l’ultima volta per un mio errore ma, come potete notare, il risultato finale viene ugualmente. Allora mettiamo tutti gli ingredienti in una pentola antiaderente, (se si usano quelle in busta salate, sciacquarle ed asciugarle bene prima di inserirle nello zucchero), accendiamo a fiamma vivace e facciamo evaporare tutta l’acqua. Iniziamo a mescolare frequentemente e facciamo sabbiare lo zucchero come nel caso riportato sopra (1). Quando si sarà formata una crosta di zucchero opaca attorno alle arachidi, spegniamo e facciamo raffreddare su un foglio di carta forno!

Non ci resta che chiuderle in un contenitore ermetico e disporle in un punto nascosto se non volete finirle velocemente!!!

Seguici anche su:

Instagram cercaci come ATUPERTUCONMARILU

22 Risposte a “Arachidi pralinate”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *