Crea sito

TORTA di GRANO SARACENO e confettura

TORTA di GRANO SARACENO e confettura

TORTA di GRANO SARACENO e confettura

La torta che vi propongo oggi l’ho preparata la mattina di Natale …. Lo so penserete che non ha niente a che fare con il Natale, ma era una vita che volevo farla, e già che avevo il forno acceso e aspettavo che si cuocessero le ultime pietanze mi sono decisa.

La crostata di grano saraceno che avevo preparato un po’ di tempo fa con la confettura di frutti rossi me ne aveva evocato il ricordo e lasciato la voglia così sono andata a colpo sicuro e ho fatto questa torta che da tanto sognavo di assaggiare.

L’avrete capito ormai, in cucina vado molto a sentimento, soprattutto se si parla di dolci e se mi scatta la voglia di provare qualcosa difficilmente si riesce a farmi cambiare idea.

Ma tornando alla ricetta, quella che stiamo per preparare è la TORTA di GRANO SARACENO e confettura (nel mio caso ribes rossi) tipica dell’Alto Adige perfetta per la colazione ed adatta a tutti perché SENZA GLUTINE!

Una torta semplice ma allo stesso tempo particolare, profumata e soffice, non asciutta grazie alla presenza della mela nell’impasto, dal sapore acidulo della confettura di mirtilli rossi che si sposa perfettamente con quello rustico e deciso del grano saraceno-

Uno dei dolci più buoni mai provati, la Torta di Grano Saraceno e confettura è una di quelle torte che ti fa svegliare prima la mattina perché non vedi l’ora di mangiarla!

Vi confesso normalmente a Natale mi strafogo letteralmente di Pandolce Genovese ma per una volta questo dolce me l’ha fatto dimenticare …. !

Provatela e fatemi sapere che ne pensate… So già che la farete e la rifarete e la sfornerete ancora e ancora!!!

TORTA di GRANO SARACENO e confettura

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzionitortiera diametro 24
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

per l’impasto

  • burro (200 g)
  • zucchero (200 g)
  • farina di grano saraceno (150 g)
  • nocciole (150 g)
  • uova (intere 6)
  • mela (1 grattugiata)
  • amido di mais (maizena) (30 g)
  • lievito in polvere per dolci (1 bustina)
  • scorza di limone (1/2 grattugiata)

per la farcitura

  • confettura di frutti rossi (300 g)

per la decorazione

  • confettura di frutti rossi (150 g)
  • mandorle in scaglie (q.b.)
  • zucchero a velo (q.b.)

Preparazione

step 1

  1. Montate gli albumi a neve con 100 g di zucchero presi dal totale e mettete da parte.

    In un’altra ciotola lavorate con uno sbattitore elettrico o nella planetaria il burro morbido con la restate parte di zucchero (100 g) fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

step 2

  1. Unite al burro montato un tuorlo alla volta fino ad avere una crema omogenea.

    Poi aggiungete anche la farina di grano saraceno, le nocciole tritate, la maizena, il lievito, la mela grattugiata, e la scorza di limone ed amalgamate il tutto.

  2. Unite gli albumi montati a neve ed incorporateli delicatamente all’impasto con la spatola con movimenti dal basso verso l’alto.

step 3

  1. Versate il composto in uno stampo imburrato ed infarinato – o rivestito di carta da forno – ed cuocete in forno preriscaldato statico a 180 gradi per circa 45 – 50 minuti.

    I tempi di cottura sono indicativi e dipendono dal tipo di forno, fate sempre la prova stecchino che deve uscire asciutto.

step 4

  1. Una volta cotta lasciatela raffreddare completamente prima di toglierla dallo stampo e farcirla.

    Tagliatela a metà e farcitela abbondantemente con la confettura di ribes rossi.

  2. A questo punto potete decidere se semplicemente decorarla con zucchero a velo o stendere anche sulla superficie la confettura, la renderete così più bella ma anche più golosa, decidete voi!

CONSERVAZIONE

Una volta cotta la Torta di grano saraceno e confettura si conserva in un porta torte o sotto una campana di vetro fino a 3-4 giorni.

CONSIGLI E VARIANTI

Io l’ho farcita con la confettura di ribes rosso ma potete sostituirla con la composta di mirtilli rossi o utilizzare la confettura di fragole o lamponi.

Potete anche non aggiungere la mela nell’impasto senza variare le dosi degli altri ingredienti, la torta però risulterà meno soffice.

Se non avete le nocciole potete sostituirle con le mandorle.

Segui A tavola con Tea su Instagram https://www.instagram.com/atavolacontea_

Per vedere altre ricette golose torna alla home page cliccando il seguente link https://blog.giallozafferano.it/atavolacontea/

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.