Crea sito

TORTA all’ACQUA senza UOVA senza BURRO

TORTA all’ACQUA senza UOVA senza BURRO

La torta all’acqua è un dolce semplice e genuino perfetto per chi vuole limitare le calorie o è intollerante al lattosio ma che piace tantissimo anche ai bambini per la sua consistenza soffice e che si scioglie in bocca.

Si prepara senza uova e senza burro, servono pochissimi ingredienti: farina, zucchero, olio di semi e acqua. La presenza di quest’ultima nell’impasto, al posto di latte o panna, rende il dolce più leggero e la maggiore umidità conferita, inoltre, ne assicura la morbidezza.

Realizzare la torta all’acqua è molto semplice non serve nessun robot ma solo una ciotola ed una frusta a mano (nulla vi vieta ovviamente di utilizzare le fruste elettriche) e trasformerete questo impasto in un fantastico dolce da credenza perfetto per la prima colazione o la merenda.

Per dare un gusto più deciso alla torta all’acqua io ho sostituito in parte l’acqua con la spremuta d’arancia (togliendone la quantità corrispondente) a seconda dei gusti potete utilizzare il succo fresco di limone decidendo voi le proporzioni fra acqua e succo a patto di mantenere invariato il quantitativo totale di liquidi (375 ml).

Una torta fuori dagli schemi che contrariamente alle classiche preparazioni non prevede l’uso di uova, di burro o altri latticini, perfetto per chi è intollerante o per chi vuole limitare l’assunzione di calorie durante il giorno concedendosi comunque un piccolo peccato di gola senza compromettere per questo i risultati ottenuti.

Ottima così, spolverizzata con un po’ di zucchero a velo appena sfornata, diventa ancora più ghiotta se farcirla con confettura di frutta o marmellata di arance.

Vediamo, quindi, insieme come preparare la torta all’acqua, leggera, amatissima per la sua morbidezza amata da grandi e piccini.

TORTA all’ACQUA senza UOVA senza BURRO

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzionitortiera diametro 22 cm
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
474,09 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 474,09 (Kcal)
  • Carboidrati 80,15 (g) di cui Zuccheri 40,70 (g)
  • Proteine 6,03 (g)
  • Grassi 16,71 (g) di cui saturi 2,23 (g)di cui insaturi 13,56 (g)
  • Fibre 1,49 (g)
  • Sodio 4,53 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 175 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

  • 330 mlacqua (o spremuta di arancia)
  • 300 gfarina 00
  • 90 mlolio di semi
  • 200 gzucchero
  • 1scorza d’arancia
  • 16 glievito in polvere per dolci (1 bustina)
  • 1 bustinavanillina
  • q.b.zucchero a velo (per copertura)

Preparazione

Preparazione impasto

  1. In un recipiente chiuso con un tappo miscelate agitando vigorosamente acqua (o acqua e spremuta di arancia) ed olio.

    In un’altra ciotola setacciate farina, lievito, vanillina e zucchero.

  1. Iniziate ad aggiungere i liquidi alla miscela di farina mescolando velocemente con una frusta a mano o con lo sbattitore elettrico fino ad ottenere un composto omogeneo e senza grumi.

    Aggiungete a questo punto anche la scorza d’arancia grattugiata.

cottura

  1. Versate il composto in una teglia diametro 22 cm precedentemente imburrata e infarinata.

    Cuocete in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 45 minuti. I tempi sono indicativi e dipendono dal tipo di forno, fate sempre la prova stecchino prima di sfornare.

  1. Una volta cotta tiratela fuori dal forno e fatela raffreddare prima di toglierla dallo stampo.

    Spolverizzate di zucchero a velo prima di servirla oppure tagliatela a metà e farcitela con uno strato di confettura di albicocca o di marmellata di arancia.

Se ti piace questa ricetta prova anche Torta all’acqua con soli albumi

CONSERVAZIONE

La torta all’acqua una volta pronta si conserva in un porta torte o sotto una campana per 2-3 giorni.

VARIANTI E CONSIGLI

E’ importante che l’acqua sia a temperatura ambiente per la preparazione di questo dolce.

Potete sostituire parte della farina (circa 80 g) con farina di mandorle o nocciole; in questo modo avrete un dolce sempre diverso.

Per un sapore più intenso potete sostituire parte dell’acqua con del succo d’arancia. Il risultato sarà ancora più un dolce dal sapore e dal profumo ancora più intenso.

Quando grattugiate la scorza d’arancia cercate di non intaccare la parte bianca perchè darebbe un retrogusto amaro al vostro dolce.

Al posto della scorza d’arancia potete utilizzare della scorza di limone.

Fate sempre la prova stecchino prima di sfornare il dolce. Se quando Inserite uno stuzzicadenti al centro del dolce uscirà asciutto sarà segno che è pronto; se contiene ancora tracce di impasto prolungate la cottura di qualche altro minuto.

Allo stesso modo fate attenzione alla cottura che non va prolungata troppo a lungo, altrimenti il dolce diventerebbe troppo asciutto e perderebbe la sua consistenza soffice.

Segui A Tavola con Tea su Instagram cliccando il seguente link https://www.instagram.com/atavolacontea_/?hl=it

Per consultare altre ricette torna alla home page cliccando qui https://blog.giallozafferano.it/atavolacontea/

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.