Tonno in crosta di pistacchi

TONNO IN CROSTA DI PISTACCHI

Se amate il pesce non potrete non apprezzare questa ricetta a base di tonno gustosa e sfiziosa al tempo stesso.

Il tonno in crosta di pistacchi è un secondo piatto buono e saporito perfetto da gustare in estate.

Ideale per chi segue una dieta alimentare, perché ricco di omega 3.

È anche un piatto molto veloce da preparare, perfetto se avete poco tempo a disposizione e volete comunque fare bella figura con i vostri ospiti.

Prepararlo in crosta di pistacchi è abbastanza semplice, ma è fondamentale prestare attenzione alla cottura perché il pesce deve essere morbido ed allo stesso tempo leggermente croccante.

Nasce come secondo piatto, ma in quantità minori potete anche proporlo come antipasto.

Pochi passaggi e un risultato davvero eccezionale.

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    5 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • filetto di tonno 600 g
  • Granella di pistacchi 100 g
  • Olio extravergine d’oliva 3 cucchiai
  • Pangrattato 20 g
  • Sale q.b.

Preparazione

Ricetta step 1

  1. Per preparare il tonno in crosta di pistacchi procuratevi un trancio di tonno fresco precedentemente abbattuto visto che andrà solo leggermente scottato.

    Tagliate il tonno nel senso della lunghezza a fette spesse circa 2-3 cm.

    Infine mettete le fette di tonno in una pirofila e irroratele con l’olio di oliva.

     

  2. Poi passate alla panatura.

    Innanzitutto mettete i pistacchi sgusciati nel mixer e tritateli fino ad ottenere un trito piuttosto grossolano.

    Poi metteteli in una ciotola ed aggiungete il pangrattato.

    Mescolate per amalgamare bene, salate a piacere ed infine mettete la panatura che avete ottenuto su di un vassoio.

    A questo punto prendete il filetto di tonno e passatelo da entrambi i lati nella panatura, premendo bene su tutti i lati.

     

Ricetta step 2

  1. Ora passiamo alla cottura.

    Mettete 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva in una padella antiaderente e una volta raggiunto il calore posizionate le fette di tonno e fatele cuocere 1 minuto per lato, rigirandole una sola volta.

    Il tonno deve rimanere rosa all’interno altrimenti rischia di diventare duro ed asciutto.

    Una volta pronto togliete il tonno dalla padella e tagliatelo a quadretti.

    Servite immediatamente accompagnato da una fresca insalata mista.

     

Note

TONNO IN CROSTA DI PISTACCHIO: CONSERVAZIONE

Vi consiglio di mangiare il tonno in crosta di pistacchi al momento perché scaldato perde molto.

CONSIGLI

Se non trovate il pesce già abbattuto potete ovviare tenendolo voi nel surgelatore almeno 78 ore a -18 gradi.

Per rendere la panatura ancora più saporita potete aggiungere dei pomodori secchi tritati.

Se vi piacciono le mie ricette seguite anche il profilo Instagram https://www.instagram.com/atavolacontea_/

Precedente Pasta melanzane alla parmigiana Successivo Pasta al ragù di salsiccia ricetta veloce

Lascia un commento