RAGU’ di carne alla BOLOGNESE

RAGU’ di carne alla BOLOGNESE

Ragù di carne ricetta della tradizione Una cosa che a casa nostra non può mai mancare è il ragù di carne.


Si può dire che io per prima sin da bambina sia cresciuta a pane e ragù. Si avete capito bene non “pasta e ragù” ma pane e ragù.


Questo perché il mio modo preferito per gustarlo era appunto prenderne un bel mestolo dalla pentola e versarlo sopra una michetta (tipica pagnottina cava al suo interno). La ricetta che seguo è una ricetta di famiglia che si tramanda da generazioni e che a me è arrivata direttamente da mia mamma Titti


Non perché io sia di parte ma sono gli altri – amici miei e di mio figlio – che ogni volta che lo assaggiano dicono sia strepitoso: denso, cremoso, avvolgente e saporito. E’ ottimo su qualsiasi tipo di pasta: tagliatelle, pappardelle, ravioli.


Perfetto per preparare le lasange al forno oppure potete fare come me mettete una bella mestolata di ragù su un pezzo di pane e l’addentate…una vera goduria per il palato!


E’ molto semplice da preparare, bisogna solo avere un po’ di pazienza per i tempi di cottura, ma una volta pronto sarete ripagati. Ora basta chiacchierare il ragù ci aspetta!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura3 Ore
  • Porzionicirca 15 porzioni
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gcarne macinata di manzo
  • 2concentrato di pomodoro
  • 1 confezionepomodori pelati
  • 1cipolla
  • 1 costasedano
  • 1carota
  • 1 spicchioaglio
  • 2 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaiofarina 00
  • 2 fogliealloro
  • 1 bicchierevino rosso
  • 2chiodi di garofano
  • 1 ramettorosmarino
  • 2dadi da brodo

Preparazione

  1. Innanzitutto preparate le verdure per il soffritto.

    Pulite la cipolla, il gambo di sedano, la carota e lo spicchio d’aglio e metteteli a tritare nel mixer insieme al rosmarino.

STEP 1

  1. Nel frattempo rosolate la carne tritata in una pentola con due cucchiai di olio extra vergine di oliva a fuoco medio per 10 minuti.

    Trascorso il tempo aggiungete alla carne il vino rosso e fatelo sfumare a fuoco vivace.

    Unite i sapori tritati nella pentola insieme alle foglie di alloro ed ai chiodi di garofano.

    Continuate a rosolare la carne a fuoco medio per 15 minuti.

STEP 2

  1. Poi aggiungete un cucchiaio colmo di farina, 2 tubetti di concentrato di pomodoro, 1 scatola di pelati, 2 dadi vegetali ed 1 litro di acqua.

    Mescolare bene con un cucchiaio di legno.

    Spostate la pentola su un fuoco piccolo e mettendo al minimo lasciare cuocere a pentola coperta per almeno 3 ore.

  2. Quando sarà pronto vedrete che sulla superficie sopra il pomodoro si formeranno come dei cerchi di olio.

    Spegnete il fuoco.

Note

CONSIGLI

Considerate che con la dose indicata nella ricetta verrà un quantitativo di ragù utile per condire almeno 15 porzioni di pasta.

Se non lo utilizzate subito riponete immediatamente in barattoli con tappo a tenuta stagna. Se ci mettete il ragù quando è ancora caldo e mettete i barattoli chiusi con il coperchio a testa in giù si formerà automaticamente il vuoto.

Il ragù si può tranquillamente surgelare senza che perda minimamente il suo gusto.

Una volta preparato dividetelo in tanti barattoli di vetro e poi surgelatelo.

Oltre che per condire la pasta è l’ideale per la preparazione delle lasagne al forno con la besciamella.

Lasagne al ragù della nonna

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.