Pasta alla crudaiola ricetta veloce

PASTA ALLA CRUDAIOLA RICETTA VELOCE

Ecco un piatto estivo fresco ma soprattutto leggero che si prepara in pochissimi minuti.

Ciò che lo differenzia dalla insalata di pasta è che la pasta alla crudaiola prevede un condimento freddo che viene abbinato ad una pasta calda, diversamente dall’insalata di pasta che prima si fa raffreddare e poi si condisce.

La ricetta classica utilizza pomodori freschi, basilico ed olio extra vergine di oliva, a questa si affiancano infinite varianti.

Io, ad esempio, che ho una seria dipendenza da formaggi non potevo non aggiungere dell’ottima mozzarella.

Quindi non vi resta che imparare la “versione” base e poi arricchirla come più vi piace.

Un unico avvertimento: nonostante sia un piatto molto semplice da preparare, capita spesso di mangiarla un po’ scondita, come se il sugo fosse completamente slegato.

Vi svelerò un piccolo trucchetto per renderla cremosa ed avvolgente e vedrete che in pochi minuti preparerete un primo fresco e leggero ideale per queste afose giornate d’estate.

 

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    4 PERSONE
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Pasta 320 g
  • Pomodori datterini 200 g
  • Mozzarella 200 g
  • Olio extravergine d’oliva 4 cucchiai
  • Basilico 1 mazzetto
  • Aglio 1 spicchio
  • Sale q.b.

Preparazione

Ricetta step 1

  1. Innanzitutto prendete i pomodorini lavateli e tagliateli a spicchi.

    Metteteli in un colino e lasciateli per qualche minuto in modo che perdano l’acqua di vegetazione.

    Poi versateli in una ciotola ed unite l’olio, il basilico spezzettato, il sale e l’aglio tagliato in due e mescolate bene.

    Coprite la ciotola con della pellicola e lasciate insaporire il condimento per almeno 30 minuti.

    Il tempo di marinatura insieme alla buona qualità dei pomodori sono ciò che decreterà la bontà della vostra crudaiola.

     

Ricetta step 2

  1. Nel frattempo cuocete la pasta in abbondante acqua bollente salata.

    Scolatela ancora al dente.

    Ed ora vi svelo il mio trucco per renderla cremosa.

    La maggior parte delle persone scola la pasta e la mescola immediatamente ai pomodori nella ciotola.

    Questo potrebbe far sì che il condimento rimanga slegato.

    Facendo una piccola deviazione alla crudaiola (che non cuoce il condimento) ho ovviato a questo problema saltando per solo 1 minuto in padella a fioco vivace la pasta insieme ai pomodori ed alla marinatura.

    In questo modo la pasta assorbirà bene il condimento e si legherà agli ingredienti.

    Una volta saltata la pasta toglietela dal fuoco ed aggiungete la mozzarella tagliata a dadini.

    Impiattate e portate in tavola aggiungendo un filo d’olio, qualche altra fogliolina di basilico fresco e se di vostro gradimento una grattugiata di parmigiano.

     

Note

PASTA ALLA CRUDAIOLA RICETTA: CONSERVAZIONE
Potete conservare la pasta alla crudaiola in frigo per un giorno al massimo, all’interno di un contenitore ermetico.

CONSIGLI
Se siete amanti del piccante potete aromatizzare la vostra pasta alla crudaiola con del peperoncino fresco spezzettato.
Inoltre potete aggiungere altri ingredienti che preferite come carote a julienne, funghi champignon, olive, l’importante è che siano crudi.
La versione barese della pasta alla crudaiola prevede l’utilizzo della ricotta salata grattugiata.

Vuoi altre ricette di primi leggeri e veloci da preparare? Guarda questa raccolta Primi piatti estivi leggeri e veloci

Seguimi anche sul mio profilo Instagram cliccando questo link https://www.instagram.com/atavolacontea_/

Senza categoria
Precedente Tortilla wrap ripiene facili e veloci Successivo Pasta con fiori di zucca ricetta leggera

Lascia un commento