CAPRESE cioccolato

CAPRESE cioccolato

CAPRESE cioccolato

Prendetemi pure in giro, me lo merito, ma vi confesso che tanti anni fa la prima volta che come dolce mi proposero la “caprese” pensavo volessero portarmi un piatto di mozzarella e pomodoro!!!

Invece no, è un vero e proprio simbolo della pasticceria campana e come il nome stesso rivela si chiama così perché è originale dell’isola di Capri.

Pare infatti che la caprese al cioccolato sia stata inventata nel 1920 dal cuoco Carmine Di Fiore che per errore si dimenticò di mettere la farina in una torta di mandorle e cioccolato e fu un trionfo.

L’impasto è appositamente senza lievito per renderla più compatta, allo stesso tempo però rimane morbidissima grazie agli albumi montati a neve ed il risultato è che la cremosità degli ingredienti si concentra in pochi centimetri di peccaminosa torta senza eguali.

Naturalmente priva di glutine questa torta ha l’ulteriore vantaggio di essere facile e veloce da realizzare, basterà infatti seguire pochi e semplici trucchi e realizzerete una Torta Caprese al cioccolato perfetta in poco più di 30 minuti di tempo!

Umida e morbidissima al centro, dalla consistenza simile ai tartufi di cioccolato ma ricoperta da quella sottile crosticina croccante che si scioglie in bocca al primo morso è perfetta in qualunque occasione: dalla colazione energetica, alla merenda golosa al dessert di fine pasto.

Seguitemi nella preparazione e vedrete che sarà un gioco da ragazzi.

CAPRESE cioccolato

  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzionitortiera diametro 20 cm
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
583,47 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 583,47 (Kcal)
  • Carboidrati 34,98 (g) di cui Zuccheri 30,69 (g)
  • Proteine 9,84 (g)
  • Grassi 44,06 (g) di cui saturi 16,63 (g)di cui insaturi 9,96 (g)
  • Fibre 5,46 (g)
  • Sodio 43,74 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 125 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

  • 185 gfarina di mandorle
  • 125 gcioccolato fondente al 60%
  • 3uova (intere medie )
  • 125 gburro
  • 1 cucchiaiorum (o Grand Marnier, o Strega)
  • 125 gzucchero
  • 1arancia (la buccia grattugiata)
  • q.b.zucchero a velo (per decorare)

Preparazione

step 1

  1. Sciogliete il cioccolato spezzettato a bagnomaria insieme al burro e girate costantemente fino ad ottenere un composto liscio e completamente sciolto.

    Separate i tuorli dagli albumi. Montate in una ciotola i tuorli con 80 gr di zucchero e la buccia d’arancia, fino ad ottenere un composto gonfio, liscio e spumoso poi aggiungete il liquore.

  2. Aggiungete il cioccolato fuso con il burro e montate il tutto aiutandovi con le fruste elettriche.

step 2

  1. Unite la farina di mandorle ed amalgamatela al composto con una spatola.

    A parte in una ciotola montate gli albumi a neve con il resto dello zucchero (75 g) poi aggiungetelo al composto mescolando con una spatola dal basso verso l’alto per non smontarlo.

cottura

  1. Se non avete intolleranze al glutine imburrate ed infarinate una teglia diametro 20 cm, altrimenti utilizzate la farina di riso o la farina senza glutine.

    Versate il composto e livellato con una spatola.

  2. Cuocete in forno statico preriscaldato a 180 gradi per circa 35 minuti, la torta deve rimanere ancora morbida e non asciugare.

    I tempi sono indicativi e dipendono dal tipo di forno e dalla dimensione della teglia, quindi dopo 30 minuti, fate la prova stecchino, il cuore deve risultare ancora umido ma non eccessivamente bagnato.

  1. Sfornate e lasciate raffreddare per almeno 30 prima di sformarla: se capovolgeste subito la caprese rischiereste di romperla.

    Decorate la superficie con una abbondante spolverata di zucchero a velo.

TRUCCHI PER UNA TORTA CAPRESE AL CIOCCOLATO PERFETTA

1) Per realizzare la torta caprese al cioccolato utilizzate una planetaria o le fruste elettriche: l’impasto deve quasi quadruplicare (ci vorranno circa 15 minuti).

2) Gli albumi, per essere montati per bene ed incorporare molta aria, devono essere a temperatura ambiente.

3) La qualità degli ingredienti è fondamentale per la buona riuscita: utilizzate un buon burro, una farina di mandorle di qualità, uova fresche allevate a terra ed una cioccolata fondente con percentuale di cacao di almeno il 60%.

4) La ricetta originale campana prevede l’utilizzo di mandorle pelate in forno, poi passate nel mixer, tenute leggermente granulose.

Personalmente preferisco utilizzare la farina di mandorle, sicuramente molto più pratica che permette comunque di ottenere un risultato perfetto.

5) In una ricetta dolce è molto importante rispettare le qualità esatte: la pasticceria è chimica.

E’ per questo che negli ingredienti non è stato indicato ad esempio 4 uova ma il quantitativo in grammi perchè esistono uova piccole, medie o grandi ed hanno pesi differenti.

6) Al posto del rum indicato nella ricetta classica in alternativa potete utilizzare il Cointreau, il liquore Stega o il Gran Marnier.

7) I puristi della caprese dicono che l’unico stampo giusto per cuocerla sia quello che si usa per la Pastiera, con i bordi svasati, in alluminio leggero dello spessore di circa 4 mm.

Non tutti hanno però questa possibilità quindi in alternativa potete utilizzare anche una classica tortiera meglio non a cerniera.

8) utilizzate il forno in modalità statica: il forno ventilato seccherebbe ed asciugherebbe il cuore della torta caprese al cioccolato.

9) Cuocete la torta nella parte media del forno.

COME SERVIRE LA TORTA CAPRESE

La torta caprese con il cioccolato sarebbe già buona così com’è ma se volete servirla come dolce dopo un pranzo o una cena accompagnatela ad un ciuffo di panna montata o di crema chantilly.

CONSERVAZIONE

Una volta pronta la torta la caprese dolce di cioccolato si conserva in un portatorte o sotto una campana di vetro per 3 – 4 giorni al massimo.

E’ possibile surgelarla in questo caso ti consiglio di farlo avendola precedentemente già tagliata a fette.

Segui A tavola con Tea su Instagram cliccando il seguente link https://www.instagram.com/atavolacontea_/?hl=it

Per consultare alte ricette torna alla home page cliccando qui https://blog.giallozafferano.it/atavolacontea/

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.