CANTUCCI di NATALE alle mandorle

CANTUCCI di NATALE alle mandorle

C’è chi li chiama tozzetti, chi cantucci toscani o anche cantucci di Prato, qualunque sia il nome I cantucci sono i più famosi dolcetti della tradizione toscana: biscottini secchi preparati con farina, burro, uova e mandorle.

La loro caratteristica inconfondibile è la forma che si ottiene tagliando un filone di impasto appena sfornato a piccole fette per poi effettuare un secondo passaggio in forno per pochi minuti che conferisce loro la giusta croccantezza.   

Ovviamente neanche a dirlo il modo migliore per gustarli è accompagnati con un bicchiere di vin santo ma sono così buoni che ogni occasione è giusta per sgranocchiarne uno.

Dopo aver provato tante ricette finalmente credo di aver trovato quella perfetta.

Oltre al fatto che il risultato è veramente eccezionale, quello che mi ha conquistata è anche la sua semplicità, inoltre prevede l’utilizzo del bicarbonato (più facile da reperire) al posto dell’ammoniaca per dolci senza peraltro alterare la consistenza tipica dei cantucci.

Infine quel leggero aroma di arancia riporta al Natale e li rende perfetti per concludere il pasto in bellezza  o per donarli come dolce pensiero a parenti ed amici.

Provateli anche voi e vedrete che entreranno a pieno titolo nel vostro personale libro di ricette di casa.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzionicirca 50 cantucci
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

450 g farina 00
200 g zucchero
180 g mandorle
3 uova (grandi)
1/2 cucchiaino bicarbonato
1 scorza d’arancia
sale (1 pizzico)

Strumenti

Passaggi

STEP 1

Versa in una ciotola le uova intere, lo zucchero, un pizzico di sale e la scorza di arancia.
Monta l’impasto con lo sbattitore elettrico o la macchina impastatrice.
Deve diventare chiaro e spumoso.

A questo punto aggiungi la farina precedentemente setacciata con il bicarbonato e mescola con una spatola per non far sgonfiare l’impasto.
Infine versa all’interno le mandorle e sempre utilizzando la spatola incorporale al composto.

STEP 2

Trasferisci l’impasto su un piano da lavoro leggermente infarinato, dividilo in 3 parti uguali ed ottieni da ognuna un filoncino di circa 300 g.
Appiattisci leggermente i filoncini sulla superficie e disponili su una teglia ricoperta con carta da forno.
Cuoci in forno statico preriscaldato a 185 gradi per circa 18 minuti.

STEP 3

Trascorso il tempo preleva la teglia dal forno e stando attento a non bruciarti trasferisci i filoncini sopra ad un tagliere ed affettali con un coltello (devono essere spessi circa 1,5 cm).
Quando avrai ricavato tutti i cantucci rimettili sulla teglia appoggiati su un lato ed infornali per una seconda volta a 185 gradi – forno statico – per circa 3-4 minuti.

STEP 4

Passati questi minuti tirali fuori un attimo giusto per girare tutti i cantucci dall’altro lato e rimettili in forno a tostare per altri 3-4 minuti.
Ora i tuoi cantucci sono finalmente pronti: sfornali e lasciali raffreddare su una gratella prima di gustarli con un buon bicchiere di vin santo.

CONSERVAZIONE

Per conservare i cantucci usate una scatola di latta o un sacchetto di plastica ermetico, rimarranno croccanti per qualche settimana

Per seguire la mia pagina Instagram clicca qui

Torna alla home page e scopri tante altre ricette alcuni esempi qui sotto

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.