Crea sito

Acciughe marinate antipasto facile e veloce

Alzi la mano chi non ha mai mangiato al ristorante le acciughe marinate? Sono quegli antipasti come il cocktail di gamberi che fanno molto anni 80 ma che secondo me sono un “ever green”! Personalmente le adoro ed anche se sono un piatto povero, il gusto intenso ed acidulo della loro marinatura che sia di limone o di aceto si sposa alla perfezione con la delicatezza e la morbidezza del pesce azzurro creando un piatto fresco e saporito perfetto per ogni occasione. Un antipasto facile e veloce da realizzare in pochissimo tempo che richiede solo pochi accorgimenti necessari per poterlo consumare in sicurezza, perchè come tutto il pesce crudo va trattato. E poi se non si eccede con l’olio sono comunque un piatto sano e leggero ricco di proprietà nutrizionali sia per la vitamina C presente nei limoni sia per gli Omega 3 presenti nel pesce azzurro. Insomma si spende poco, il palato gioisce e la bilancia pure! Non ci sono più scuse, dovete preparare queste acciughe marinate!

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: zero Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 PERSONE
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 500 g Acciughe (alici)
  • 20 g Prezzemolo
  • 1 spicchio Aglio
  • 8 cucchiai Olio extravergine d'oliva
  • 4 cucchiaini aceto bianco
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • q.b. Peperoncino (facoltativo)

Preparazione

Scelta del pesce

  1. Ovviamente scegliete acciughe freschissime e potete decidere se acquistarle già abbattute (dal pescivendolo) ed in questo caso potremmo immediatamente prepararle, oppure abbatterle noi congelandole già eviscerate per almeno 96 ore nel surgelatore e poi scongelarle per impiegarle nella ricetta.

Pulitura del pesce

  1. Ovviamente se le acquistate già abbattute saranno già pulite ed aperte a libro, se invece le acquistate fresche lavatele sotto l’acqua corrente e privatele della testa. Tirando la testa vedrete che verranno via anche le interiora del pesce. A questo punto aprite l’acciuga a libro delicatamente ed eliminate la lisca centrale e la coda. Sciacquate i filetti di acciuga sotto un filo di acqua corrente fredda e tamponateli con della carta assorbente per asciugarli.

Preparazione marinatura

  1. Spremete i limoni, filtrate il succo e raccoglietelo in una ciotola. Aggiungete l’olio extra vergine di oliva, il sale, il pepe ed il prezzemolo tritato insieme allo spicchio d’aglio. Emulsionate tutti gli ingredienti fino a ottenere una salsina.

Preparazione ricetta

  1. Disponi i filetti di acciuga in un piatto abbastanza ampio da fare in modo di disporre le alici in un unico strato. Irrorale con la marinatura. Ricopri con pellicola trasparente e lasciale a marinare in frigorifero per almeno 3 ore. Trascorso il tempo riprendi i filetti di alici, elimina una parte della marinatura (il succo del limone potrebbe risultare eccessivo se lasciato completamente) e mettili in un piatto da portata. Irrorale con un filo d’olio, del prezzemolo fresco tritato e se vi piace il piccante con una spolverata di peperoncino. Lasciale riposare ancora 30 minuti prima di servirle.

Note

Una volta preparate vanno consumate nel più breve tempo possibile anche perché non dimenticate che sono state abbattute in precedenza. In frigorifero durano al massimo 2 giorni. Non possono essere risurgelate. Se dovessero avanzarvi un modo per riutilizzarle e preparare degli spaghetti ed una volta scolati al dente farli saltare in padella con le alici rimaste. Creerete così un piatto fresco e gustosissimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.