RISOTTO FILANTE AL CUOR DI CARCIOFO

Anche questa può essere un’idea carina per un primo piatto particolare, da portare a tavola il giorno di San Valentino… un risotto filante al cuor di carciofo, servito in ciotoline croccanti al parmigiano e poi… e ch’ vo’ dic a fa’!!!  😉
Jamm ja’… jamm a’ cucina’!!!
Lia


risotto cuor carciofo1 Lia

RIsotto Filante al Cuor di Carciofo

Categoria: Primi Piatti

Ingredienti per 4 persone:
1 litro e 1/2 circa di brodo vegetale
5 carciofi freschi
350 gr di riso per risotti
Un po’ di cipolla
60 gr di pancetta a cubetti
200 gr di scamorza o provola
Prezzemolo
120 gr di burro
2 cucchiai di formaggio grana grattugiato
Olio e.v.o.
Sale e pepe q.b.

Procedimento:
Preparate un brodo vegetale.
Pulite i carciofi, eliminando le foglie dure e tagliando le punte. Tagliateli a spicchi e metteteli in una ciotola con acqua e limone. Cuocete i carciofi in un tegame con la cipolla, un filo d’olio, il sale, un po’ di prezzemolo e un bicchiere di acqua. Coprite e lasciate cuocere per circa 15/20 minuti. Lasciate raffreddare e frullate i carciofi con un mixer. Soffriggete la pancetta in poco olio e tenetela da parte.
In una padella capiente sciogliete 80 grammi di burro e aggiungete il riso, fatelo tostare un pochino e aggiungete, man mano che si asciuga, uno o due mestoli di brodo caldo alla volta. A metà cottura aggiungete la crema di carciofi, mescolando.
Quando il riso è quasi cotto, unite il restante burro, il formaggio grattugiato, il pepe e la scamorza tagliata a pezzetti.
Mantecate il tutto e servite il Risotto Filante al Cuor di Carciofo in piatti piani o, come ho fatto io, in ciotoline di parmigiano, decorando con qualche cubetto di pancetta rosolata.
Guardate come filaaa…!
risotto cuor carciofo3 LiaDifficoltà: Bassa

Tempo di preparazione: 15 minuti circa

Tempo di cottura: 30/40 minuti circa

Consigli: Quando rosolate i cubetti di pancetta per la decorazione, potete aggiungere anche qualche fettina di carciofo sottile sottile.
Per servire il risotto cuor di carciofo in ciotoline di parmigiano, basterà cuocere per pochi minuti, in un padellino antiaderente, 3/4 cucchiai di grana o parmigiano grattugiato a ciotolina. Appena fonde, adagiare la crêpes di formaggio ancora calda su una ciotolina capovolta e modellarla con le dita, magari anche a forma di cuore… perchè no?!?  😉