PANETTONE SEMPLICE E VELOCE

Volete preparare in casa un Panettone semplice ed anche piuttosto veloce, senza lavorazioni complicate?  Ecco, questo è facile facile, assolutamente adatto anche ai principianti!
La ricetta è stata realizzata con il Bimby, ma nulla vieta di utilizzare altre impastatrici o provare a lavorarlo in maniera tradizionale (certo, ci vorrà molta energia e decisamente più tempo, ma si può fare!).
Il sapore non è esattamente identico a quello del panettone tradizionale, anche perchè io non ho usato canditi (che a casa mia nessuno gradisce), ma devo dire che gli si avvicina abbastanza ed anche l’aspetto e la morbidezza sono quelle giuste!
Nella foto principale ne vedete una versione con uvetta e gocce di cioccolato ma, secondo i gusti, potete anche utilizzare solo uvetta, uvetta e canditi (per una versione più classica) o soltanto gocce di cioccolato (per i più golosi o per i bambini)!
Patrizia

Panettone Semplice e Veloce

Categorie: Festività (Natale/Capodanno) – Ricette con il Bimby – Dolci

Ingredienti/Occorrente:
1 stampo da panettone monouso (minimo da 750 gr, massimo 1 kg)
250 gr d’acqua a temperatura ambiente
50 gr di olio evo
1 cubetto di lievito di birra fresco
2 tuorli d’uovo
250 gr di farina 00
250 gr di farina Manitoba
100 gr di zucchero
50 gr di margarina (o burro) a temperatura ambiente
1 fiala di aroma “panettone”
1 cucchiaino di sale
120 gr di uvetta
80 g di gocce di cioccolato, scorza d’arancia o altro (secondo i gusti)
miele e stelline di zucchero o altro per decorare (facoltativo)

Procedimento con il Bimby:
Mettere l’acqua, il lievito, i tuorli d’uovo e l’olio nel boccale del Bimby ed azionare l’apparecchio per 1 minuto, a 37° di temperatura, modalità Spiga.  A lame ferme, dal foro, versare i due tipi di farina ed il sale ed impastare per 3 minuti, sempre in modalità Spiga.
Lasciar lievitare l’impasto per un’oretta direttamente nel boccale, controllandolo ogni tanto perchè potrebbe uscire dal boccale (il mio c’era quasi riuscito…)!
Scaduta l’ora, togliere il coperchio e, con la spatola, sgonfiare un po’ l’impasto.
Aggiungere la margarina (o il burro), lo zucchero e la fiala di aroma “panettone”, richiudere e lavorare l’impasto per 2 minuti, ancora una volta in modalità Spiga.
Dal foro aggiungere l’uvetta (ed, eventualmente, le gocce di cioccolato e/o la scorza d’arancia tagliata piccolissima) e continuare ad impastare, sempre a Spiga, per un altro minuto.
Lasciar lievitare l’impasto nel boccale per una mezzora, poi trasferirlo in uno stampo da panettone e far lievitare per altri 30 minuti, in un luogo al riparo da spifferi.
Nella foto a sinistra la versione solo con uvetta, mentre a destra quella con uvetta e gocce di cioccolato (notare la differenza di colore!).
Una decina di minuti prima del termine del tempo di lievitazione, accendere il forno a 180° e farlo riscaldare bene.
Quando il panettone sarà ben lievitato, arrivando fin quasi al bordo dello stampo (nella foto seguente vedete la versione con sola uvetta), infornarlo a 180°, modalità statica, per circa 40 minuti (dipende dal forno).
panettone-veloce-bimby3-mioAnche se quando uscirà dal forno la parte inferiore del Panettone non sembrerà molto compatta, non è il caso di  preoccuparsi perchè, raffreddandosi, acquisterà la consistenza ottimale. Vi consiglio quindi di non prolungare la cottura oltre i 45 minuti, altrimenti l’interno potrebbe risultare un po’ secco.
Far raffreddare il Panettone coricato su un fianco, rigirandolo più volte. Non è indispensabile capovolgerlo come quasi sempre si legge in altre ricette ma, se volete farlo, va bene lo stesso ovviamente (basterà infilare uno o due ferri da calza oppure degli spiedini lunghi nella parte inferiore del panettone e appoggiarli sul bordo di una pentola bella alta, in modo che possa stare “comodamente” a testa in giù).
Ed ecco qui la versione con uvetta e gocce di cioccolato pronta per essere gustata…
Quest’anno, per cambiare un po’, ho pensato di decorarlo con stelline di zucchero che ho applicato dopo aver spennellato la parte superiore del Panettone con un velo di miele.  In verità, ne ho già fatta anche un’altra versione decorata con granella di nocciole e cioccolato!
A proposito, guardate com’è morbido!

Difficoltà: bassa

Tempi di preparazione: 15 minuti + lievitazioni

Tempi di cottura: 35-40 minuti

Consigli: Se non trovate la fiala di aroma “panettone”, potete aromatizzarlo con la scorza di un’arancia e di un limone grattugiate. Quando si sarà raffreddato del tutto, per evitare che si secchi, basterà conservarlo in un sacchetto alimentare ben chiuso.