MARMELLATA DI LIMONI

La Marmellata di Limoni ha sicuramente un gusto asprigno un po’ particolare e può non piacere a tutti, però prepararla con le proprie mani e soprattutto con limoni non trattati, quindi assolutamente naturali, è una bella soddisfazione!
Visto che mi hanno regalato una busta di limoni non trattati ed, avendo usato le scorze per preparare la Crema di Limoncello (casomai vi interessasse, la ricetta la la trovate cliccando sul titolo in azzurro), ho pensato bene di trasformare i limoni – ormai sbucciati e, quindi, prossimi allo sfacelo – in un’ottima marmellata!
Vediamo come…
Patrizia

marmellata di limoni

Marmellata di Limoni

Categoria: Home Made

Ingredienti:
500 gr di limoni non trattati
60 gr di scorza di limone
700 gr di zucchero
1 carota (o 1 mela)

Procedimento:
Per prima cosa  sterilizzate i barattoli di vetro e i relativi tappi.
Basterà metterli in una pentola capiente, completamente ricoperti d’acqua, e farli bollire qualche minuto poi estrarli e metterli ad asciugare a testa in giù su un canovaccio pulito.
Un altro metodo, molto più veloce e pratico, è quello di impostare il forno a 100-150 gradi ventilato e, quando arriva a temperatura, metterci i vasetti (lavati e sgocciolati) per 5-10 minuti. Dopo aver spento, si possono aggiungere anche i coperchi e lasciar raffreddare entrambi a forno chiuso. Si può anche usare il microonde, impostandolo a 750° per 1-2 minuti, ma senza mettere i tappi (che, se sono nuovi, possono anche andar bene così).
Nel frattempo pelate a vivo i limoni, cercando di eliminare tutta la parte bianca (che è quella più amara) e i semini, tenendo da parte la quantità di scorza indicata (anche questa senza la parte bianca).
marmellata limoni2 miaSe avete il Bimby, inserite nel boccale la polpa dei limoni, lo zucchero e la carota (o una mela, altro addensante naturale).
Portate gradualmente la velocità da 0 a 9 e frullate per 1 minuto, poi aggiungete la scorza di limone tagliata a pezzettini e cuocete per 30 minuti, impostando a temperatura Varoma e velocità 1.
Se invece volete preparare la marmellata di limoni in maniera tradizionale, allora frullate polpa, zucchero e carota (o mela) in un qualsiasi frullatore o con un mixer poi trasferite il composto in una pentola antiaderente, aggiungete le scorze tagliuzzate e cuocete, mescolando quasi in continuazione, per circa 45 minuti.
In entrambi i casi, al termine dei minuti di cottura indicati, versate mezzo cucchiaino di marmellata su un piattino e inclinatelo.  Se il composto colerà, vuol dire che la marmellata ha bisogno di cuocere ancora, se invece rimarrà sodo significa che è pronta.
Ancora calda, versate la marmellata nei vasetti (sterilizzati in precedenza), chiudeteli e premete il disco centrale del tappo, poi capovolgeteli e lasciateli raffreddare completamente – sempre in questa posizione – in modo da creare il sottovuoto.
marmellata limoni3 miaDifficoltà: bassa

Tempi di preparazione: circa 20 minuti

Tempi di cottura: 30 minuti con il Bimby, circa 45 in pentola normale

Consigli:  Fatta la prova piattino, se desiderate una densità maggiore, basterà proseguire la cottura finchè non si è soddisfatti del risultato.
Tenete conto però che, raffreddandosi, la marmellata si rapprende ulteriormente.
marmellata limoni4 mia

Ricordate di visitare anche il nostro gruppo su Facebook!
Ci trovate qui, basta cliccare…
https://www.facebook.com/groups/750928611606503/