CUORI RUSTICI RIPIENI (senza uova, burro e lievito)

I Cuori Rustici Ripieni sono davvero sfiziosi e buonissimi, nonostante l’impasto sia a base di pochissimi ingredienti e non preveda nè uova, nè burro, nè lievito.  Praticamente perfetti per gli intolleranti a questi alimenti, sono decisamente adatti da preparare a San Valentino ma anche per qualsiasi altra occasione “amorevole”: dai compleanni alle feste della mamma, del papà, dei nonni, ecc. ecc.
Semplicissimi da preparare, non necessitano di lievitazione, quindi sono anche molto veloci!
Andiamo a vedere come realizzarli…
Patrizia

Cuori Rustici Ripieni (senza uova, burro e lievito)

Categoria: Antipasti – Festività

Ingredienti per l’impasto:
250 g di farina
75 ml di olio di semi (di mais o di girasole)
75 ml di acqua
1 cucchiaino di sale
farcitura a piacere (io prosciutto crudo e fontina)

Procedimento:
Versare la farina su un piano di lavoro e formare la classica fontana.
Aggiungere l’olio di semi ed iniziare ad amalgamarlo, poi unire anche l’acqua ed il sale.
Lavorare tutto fino ad ottenere un panetto abbastanza omogeneo.
Con il matterello stendere l’impasto, cercando di ottenere un rettangolo abbastanza regolare, spesso all’incirca mezzo centimetro.
Distribuire il ripieno su metà impasto (io prosciutto crudo e listarelle di fontina), arrivando fino ai bordi.
Ribaltare l’altra metà dell’impasto sovrapponendola alla farcitura e schiacciare leggermente con le mani, in modo da far aderire bene la pasta al ripieno e, contemporaneamente, livellare il rettangolo ottenuto.
Con un coltello affilato, praticare dei tagli paralleli al lato più lungo del rettangolo, suddividendo così l’impasto ripieno in striscette larghe un paio di centimetri (io ne ho ottenute 9, ma dipende anche da quanto viene steso l’impasto).
Schiacciare di nuovo ogni striscetta, prima di prenderne le due estremità ed arrotolarle in senso inverso, in modo da ottenere un torcione.
Ripiegarlo su se stesso ed unire le due estremità, ottenendo una sorta di “goccia”.
A questo punto formare il cuore portando, con le dita, la parte superiore della goccia verso l’interno.
Ripetere l’operazione fino a terminare tutte le striscette farcite e, via via, trasferirle in una teglia foderata di carta forno.
Accendere il forno a 180°, ventilato, e farlo scaldare un attimo.
Cuocere i Cuori Rustici Ripieni per circa 30 minuti, fino a leggera doratura.
Spegnere ed estrarre dal forno, facendoli intiepidire prima di gustarli.
Difficoltà: bassa

Tempi di preparazione: circa 30 minuti

Tempi di cottura: circa 30 minuti

Consigli: Utilizzando del formaggio tagliato a fettine molto sottili sarà ancora più agevole arrotolare le striscette farcite. Volendo, al posto dei salumi, ai formaggi si possono abbinare anche delle verdure.