CROSTATINE CON CREMA AGLI AGRUMI

Le Crostatine con Crema agli Agrumi sono dei dolcetti freschi e deliziosi, perfetti da gustare a fine pasto.
Oddio, ripensandoci, si potrebbero usare anche per una colazione particolarmente energetica o una bella merenda… bhè, comunque le vogliate consumare, direi che sarà sempre un piacere!
Patrizia

Crostatine con Crema agli Agrumi

Categoria: Dolci

Ingredienti per l’impasto di 6 crostatine:
200 g di farina
80 g di zucchero
80 g di burro o margarina vegetale senza grassi idrogenati (Vallè)
1 tuorlo d’uovo

Ingredienti per la crema agli agrumi:
40 gr di zucchero
20 gr di farina
250 ml di latte
1 uovo
30 ml di succo di agrumi (io ho usato le clementine ma vanno bene anche arance, mandarini o limoni)

Ingredienti per decorare:
spicchietti di agrumi
mandorle spezzettate

Procedimento per la crema con il Bimby:
Mettere zucchero e farina nel boccale del Bimby e polverizzarli, portando l’apparecchio gradualmente fino a velocità 7 per un totale di una decina di secondi. Aprire l’apparecchio e riunire il composto sul fondo, aiutandosi con la spatola.
Aggiungere l’uovo, il latte, il succo di agrumi ed azionare il Bimby, a velocità 4 e temperatura 90°, per 6 minuti.
Togliere la crema dal boccale, trasferendola in una ciotola ed applicando la pellicola trasparente a contatto con la superficie in modo da evitare che, raffreddandosi, si crei la crosticina in superficie.
Procedimento tradizionale per la crema:
In una terrina montare le uova con lo zucchero, magari con le fruste elettriche, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.
Aggiungere poco a poco, prima la farina e poi il latte ed il succo degli agrumi, mescolando delicatamente con la frusta manuale.
Incorporati i liquidi, mettere la crema in un pentolino antiaderente e posizionarlo sul fuoco. Girare continuamente con la frusta in modo che la crema non si attacchi sul fondo e cuocere per qualche minuto (calcolato a partire dal bollore) fino a raggiungere la consistenza desiderata.
Anche in questo caso, usare la pellicola trasparente per evitare la formazione della crosticina superficiale.

Procedimento in comune:
Formare la classica fontana di farina su un piano di lavoro ed aggiungere tutti gli altri ingredienti.
Lavorare fino ad ottenere un panetto omogeneo.
Avvolgerlo nella pellicola trasparente e farlo riposare in frigo per un’oretta.
Trascorso il tempo, riprendere l’impasto e dividerlo in 6 pezzetti più o meno uguali.
Stenderli col matterello, cercando di ottenere dei cerchi e con essi foderare fondo e bordi di 6 stampini “furbi” antiaderenti, quelli classici da crostata, con la scanalatura lungo il perimetro (i miei sono da circa 10 cm di diametro).
Eliminare la parte di pasta frolla in eccesso che potrà, eventualmente, essere utilizzata per formare qualche biscottino.
Con i rebbi di una forchetta bucherellare la base delle crostatine e poi, sempre per non farle gonfiare in cottura, riempirle di fagioli secchi.
Cuocere, in forno statico, a 180° per circa 20-25 minuti finchè non si saranno leggermente colorite.
Attendere che le crostatine siano fredde prima di eliminare i fagioli secchi ed estrarle dagli stampini (basterà fare un po’ di pressione in due/tre punti del bordo esterno con la punta di un coltello e capovolgerle).
A questo punto, farcirle con la Crema agli Agrumi preparata in precedenza e decorarle a piacere con spicchietti di agrumi (io ho usato le clementine) e qualche mandorla spezzettata grossolanamente.
Difficoltà: bassa

Tempi di preparazione: circa 45 minuti + riposo

Tempi di cottura: 20 minuti in forno + crema

Consigli: Volendo, si può mescolare un po’ di farina di mandorle a quella normale (ovviamente diminuendo opportunamente la quantità di quest’ultima), in modo da ottenere una pasta frolla profumata alle mandorle.
Per i più golosi poi, al posto della Crema agli Agrumi, le Crostatine possono essere farcite con Nutella (come in foto), crema Pan di Stelle, crema al pistacchio, ecc.) decorando poi con granella nocciole o di mandorle, gocce di cioccolato, ecc.