CIPOLLE DI TROPEA IN AGRODOLCE

Un contorno veramente buonissimo le Cipolle di Tropea in Agrodolce. Io poi, che amo l’agrodolce in tutte le sue versioni, non potevo certo fare a meno di provarle!
Sono veramente semplicissime da preparare: l’unico “problema” è tagliarle a fettine sottili senza piangere troppo… ma devo dire che la loro bontà mi ripaga di questa “sofferenza” ogni volta!  😉
Patrizia

Cipolle di Tropea in Agrodolce

Categoria: Contorni

Ingredienti:
circa 750 gr di cipolle di Tropea
olio evo
80-90 ml di aceto di mele
4 cucchiai di zucchero di canna non colmi
un pizzico di sale
circa 1 bicchiere e mezzo d’acqua

Procedimento:
Sbucciare e lavare le cipolle di Tropea, poi asciugarle e tagliarle a fettine sottili (facendo attenzione alle dita, perchè macchiano un po’ di rosso).
In un’ampia padella antiaderente mettere un giro d’olio evo e le cipolle.
Far soffriggere giusto un attimo poi aggiungere l’aceto, il pizzico di sale, lo zucchero di canna e l’acqua.
Mescolare bene tutti gli ingredienti, coprire e far cuocere per una trentina di minuti a fuoco moderato.
Scoprire ogni tanto e mescolare, continuando così fino a portare le cipolle a cottura, aggiungendo un altro po’ d’acqua via via se fosse necessario.
Viceversa, se verso il termine della cottura ci fosse ancora acqua in eccesso, basterà scoprire e continuare a cuocere qualche altro minuto a fiamma vivace.
Al termine, spegnere e far raffreddare, poi trasferire in un contenitore e mettere in frigo per qualche ora.
Portare a temperatura ambiente prima di servire (anche se è solo una questione di gusti… a me, ad esempio, piacciono di più molto fredde!).
Difficoltà: bassa

Tempi di preparazione: 15 minuti

Tempi di cottura: circa 30 minuti

Consigli: Io ho utilizzato l’aceto di mele perchè lo preferisco, ma potete tranquillamente usare anche aceto normale, magari mettendone un pochino di meno visto che è sicuramente più forte di quello di mele come sapore.
Meglio cuocere le Cipolle di Tropea in Agrodolce il giorno prima e portarle in tavola il giorno dopo… prendono molto più sapore!

Per tornare alla home del blog e cercare altre ricette, cliccare qui!