Pesto di zucchine a crudo, per piatti caldi o freddi

Il pesto di zucchine è una originale alternativa al pesto classico, fatto con basilico e pinoli. Aggiungendo infatti le zucchine il risultato che otterremo sarà maggiormente cremoso.
Ottimo da servire caldo, come condimento per i nostri primi, lo consiglio vivamente anche da freddo, per insaporire piatti estivi come le insalate di pasta.
Piace molto anche ai bambini poiché il gusto risulta meno forte rispetto al pesto di solo basilico. Nonostante ciò, questo condimento riesce a conservare in parte il sapore del pesto classico, andando semplicemente ad alleggerirlo e al contempo ad arricchirlo di un nuovo sapore.

  • DifficoltàMolto facile
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gzucchine
  • 10 gbasilico
  • q.b.pinoli
  • 1 pizzicoaglio in polvere
  • q.b.sale
  • 25 gparmigiano Reggiano DOP (facoltativo)
  • q.b.olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Lavate le zucchine, sbucciatele e tagliatele a pezzettoni.

    Potrete benissimo utilizzarle a crudo e riporle dentro al mixer ma, se preferite, sbollentatele leggermente in acqua bollente o cuocetele per qualche minuto al vapore.

    Lavate il basilico e staccate le foglie scartando i rami.

    Unite dunque nel mixer le zucchine e le foglie di basilico.

    Aggiungete il sale, un pizzico di aglio in polvere, una manciata di pinoli, il parmigiano (facoltativo) e l’olio extravergine d’oliva, regolandovi ad occhio.

    Una volta mixato il tutto vi consiglio di assaggiare il vostro pesto di zucchine, il modo da aggiustare il gusto a vostro piacimento.

    A questo punto il pesto di zucchine sarà pronto per condire i vostri primi piatti, caldi o freddi!

Note

Conservate il pesto di zucchine riponendolo in dei bicchierini e congelandolo in freezer… Fa sempre comodo averne un po’ da parte per poter preparare un bel piatto di pasta quando si è a corto di idee!

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.