Pesto di basilico

Il Pesto di basilico è una salsa tipica estiva, profumata e saporita a base di basilico, aglio, pinoli, pecorino, grana e olio di oliva. Semplice da fare e perfetto per condire la pasta,le lasagne, bruschette e tanto altro! Anche quest’anno ho coltivato nel mio orticello tante piantine di basilico, in modo tale da poter preparare una bella scorta di pesto anche per l’inverno, dato che a casa mia piace a tutta la famiglia compresa la mia adorata nipotina Nicole, dice sempre che è il suo piatto preferito. Ora vediamo insieme come preparare il pesto di basilico, io lo preparo con il Bimby e non con il mortaio, per velocizzare i tempi!

Se ti è piaciuta questa ricetta prova anche:

PASTA AL PESTO CON POMODORINI E MOZZARELLINE

Pesto di basilico
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Porzioni12
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàEstate

Ingredienti

100 g basilico
150 g olio di oliva
50 g Grana Padano DOP
50 g pecorino romano
40 g pinoli
1 spicchio aglio (facoltativo )
q.b. sale

Strumenti

Robot da cucina
Contenitori

Passaggi per preparare il pesto di basilico

Per prima cosa staccare le foglie dai rametti di basilico, lavarle sotto l’acqua corrente e di seguito asciugarle con carta assorbente.

Inserire tutti gli ingredienti (tranne l’olio) nel robot da cucina e tritare (io bimby vel.8 per 30 sec.), versare l’olio e continuare a tritare (vel.8 per 20 sec.) fino ad ottenere una salsa cremosa.

Il pesto di basilico è pronto, mettere in un contenitore di vetro ricoprire con un filo d’olio per non farlo annerire.

Io li conservo in 6/8 bicchierini di plastica, li adagio su un vassoio, li copro con la pellicola e li congelo, una volta congelati li metto in un sacchetto di plastica. Al momento del bisogno tiro fuori un bicchierino qualche ora prima, basta per condire 2/3 porzioni di pasta.

Il pesto si conserva per tre o quattro giorni in frigorifero, oppure può essere congelato in appositi contenitori monoporzione, in modo da poterne fare una bella scorta per l’inverno.

Se ti piacciono le mie ricette seguimi sui social:

FACEBOOK TWITTER INSTAGRAM PINTEREST TIK TOK

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.