Crea sito

Melanzane sott’olio in agrodolce

Oggi vi presento una golosità in dispensa di melanzane sott’olio in agrodolce fatte in casa, ottime per un contorno pronto in qualsiasi momento dell’anno o per uno spuntino improvviso! Hanno un gusto intenso e una consistenza originale, sono sfiziose e una tira l’altra, soprattutto se gustate con del buon pane casereccio. Tempo fa una mia carissima amica mi diede la ricetta della zucca sott’olio in agrodolce e mi sono detta: “perché non provare a fare le melanzane con lo stesso procedimento?” Vi assicuro che è stato un vero successo sono piaciute a tutti, vi consiglio di provare a farle.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo12 Ore
  • Tempo di cottura2 Minuti
  • Porzioni6 vasetti ( dipende da come sono grandi)
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

INGREDIENTI

  • 3 kgdi melanzane
  • 1,5 litri di aceto bianco
  • 1,5 litri di vino bianco
  • 7 cucchiaidi zucchero
  • 5 cucchiaidi sale grosso
  • 6 spicchid’aglio
  • q.b.di peperoncino 🌶
  • q.b.di origano
  • q.b.di olio evo

Strumenti

  • vasetti di vetro
  • Pentola
  • Schiumarola
  • Ciotola

PREPARAZIONE delle melanzane sott’olio in agrodolce

  1. Lavare e sbucciare le melanzane poi tagliarle a strisce, metterle in uno scolapasta e cospargere di sale fino, mescolare bene con le mani e mettervi un peso sopra, in modo che vengano ben pressate per la fuoriuscita del loro liquido, per circa 12 ore.

  2. Passato il tempo di pressatura mettere sul fuoco una pentola con aceto, vino, sale e zucchero, portare a bollore e tuffarci dentro le melanzane.

  3. Quando l’acqua riprende a bollire farle cuocere due minuti e tirarle fuori con una schiumarola.

  4. Siccome le melanzane sono tante cuocerle un po’ per volta.

  5. A fine cottura farle asciugare per bene in un canovaccio per qualche ora, poi trasferirle in una ciotola capiente e condirle con olio, origano, aglio e peperoncino.

  6. Ora mettere le melanzane nei vasetti comprendoli d’olio, tapparli ben stretti e metterli a testa in giù in una pentola in due dita di acqua e portare in ebollizione per 5 minuti, poi togliere dal fuoco e lasciare raffreddare su un canovaccio sempre a testa in giù.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da atavolaconantonella1971

Benvenuti nel mio nuovo blog! Mi chiamo Antonella sono molisana, sposata con Giuseppe, mamma di due figli e nonna. Lavoro tutta la settimana e la domenica la passo tra i fornelli, mi piace cucinare e sperimentare nuove ricette che mi piacerebbe condividere con voi. Nel mio blog troverete ricette dal dolce al salato, ricette tradizionali, ricette di grandi maestri, ma anche ricette dettate dalla mia fantasia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.