Trofie alla crema di radicchio

Un primo molto gustoso oggi le trofie alla crema di radicchio con anche la robiola e qualche gheriglio di noci per dare la nota croccante oramai importantissima per l’equilibrio del gusto finale.

Se volete potete usare della panna al posto della robiola lasciandola rapprendere un pochino in padella prima di mantecare la pasta.

Pasta corta per me e vanno benissimo i gemelli o casarecce, delle pennette rigate o…quello che vi trovate in dispensa ma via in cucina!!!

Trofie alla crema di radicchio

Trofie alla crema di radicchio
  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Cottura:25 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 5 piccoli cespi radicchio rosso di Treviso
  • 400 g trofie
  • 50 g Gherigli di noci
  • 150 g robiola
  • 80 g Speck a dadini (o pancetta a cubetti)
  • 1 scalogno
  • q.b. Olio extravergine d’oliva
  • 1/2 bicchiere vino bianco fermo
  • q.b. grana grattugiato
  • q.b. sale e pepe

Preparazione

  1. Lavate e tagliate

    1. a striscioline il radicchio, lo scalogno e rosolate in una padella antiaderente il salume speck o pancetta a vostra scelta.
  2. Unite allo speck

    1. il radicchio affettato e lasciate stufare per pochi minuti.
    2. Versate il vino e fate sfumare completamente la parte alcolica.
  3. Frullate con poco olio Evo

    1. il radicchio aggiungendo anche la robiola e miscelando in modo grossolano il tutto e unendo una parte di acqua di cottura della pasta.
  4. Cuocete le trofie

    1. in abbondante acqua salata e scolatele al dente.
  5. Versate la pasta

    1. in una terrina con la crema di radicchio e robiola, i gherigli di noci spezzettati con le dita, il grana grattugiato e altra acqua di cottura se necessaria.
    2. Regolate di sale e pepe e servite subito a tavola le trofie con crema di radicchio!
    3. Buon appetito con questo primo di stagione molto appetitoso!

Consigli e note

Sono tante le varietà di radicchio esistente dal radicchio rosso di Treviso, a quello variegato di Castelfranco, al rosso di Chioggia e tanti altri.

Il radicchio contiene una buona quantità di nutrienti, un apporto calorico minimo(10/15 calorie per 100 grammi di prodotto) e discrete fonti di minerali quali ferro, calcio, magnesio e potassio.

Ti piace il radicchio?? Ti consiglio anche queste ricette

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Torna alla  HOME PAGE

Non perdere nessuna ricetta, metti il ” mi piace” QUI sulla mia pagina Facebook e QUI sul mio profilo Instagram.

 

Copyright © 2019 Annalisa Altini, Tutti i diritti riservati

Precedente Ciambella al succo di arancia Successivo Pomodori ripieni alla umbra

Lascia un commento