SALVIA FRITTA e CECI ALLO ZENZERO Ricette aperitivo/antipasto

Amo in generale tutte le erbe aromatiche che tempo permettendo, cerco di coltivare nel mio balconcino per averle sempre fresche e profumata per i miei piatti. Tra queste, un posto d’onore spetta senza dubbio alla salvia che è perfetta in moltissime ricette e che oggi ho preparato in due modi : semplicemente  fritta ed aggiunta a ceci aromatizzati allo zenzero ma andiamo a preparare la salvia fritta e ceci allo zenzero!

SALVIA FRITTA E CECI ALLO ZENZERO

INGREDIENTI 20 foglie di salvia tenere e ben lavate, due cucchiai di farina,  1 uovo, birra chiara .

PROCEDIMENTO Mettete in una ciotola la farina e l’uovo e lentamente versate la birra gelata fino ad ottenere una pastella morbida ed omogenea. Intingeteci le foglioline di salvia e friggetele nell’olio caldo fino a vederle dorate. Dopo aver asciugato l’unto in eccesso salate e …buon appetito!!!!

salvia fritta La cucina di ASI

[banner]

CECI ALLO ZENZERO 

INGREDIENTI Per 2 persone 230 g di ceci(peso sgocciolato), un pezzetto di zenzero fresco, 1 cipollotto usando solo la parte bianca, mezzo gambo di sedano tritato, alcune foglie di salvia, olio evo, sale e pepe.

PROCEDIMENTO Prendete il cipollotto e tritatelo finemente e mettetelo con un cucchiaio di olio in un tegamino e fate rosolare per pochi minuti.Unite ora il sedano e dopo aver mescolato lo zenzero grattugiato e la salvia spezzettata e lasciate su fuoco dolce per pochi altri minuti. Aggiungete ora i ceci lessi  e regolate di sale e pepe lasciando insaporire il tutto per 2 / 3 minuti. Ora portate in tavola aggiungendo pochissimo olio evo a crudo. Sfiziosi questi ceci sì sì….Buona giornata!!!

 

ceci fritti La cucina di ASI

[banner]

VUOI DIVENTARE FAN DELLA MIA PAGINA SU FACEBOOK? CLICCA QUI E METTI MI PIACE…GRAZIE ^_^!

4 Risposte a “SALVIA FRITTA e CECI ALLO ZENZERO Ricette aperitivo/antipasto”

    1. hai fatto bene Elena..i tuoi invitati ne saranno stati deliziati!!! baci carissima!!

  1. Ho una pianta di salvia che, in estate, mi fa le foglie grandi come bistecche… quasi quasi le friggo con il tuo metodo… viene una pastella leggera così, vero? Marta

I commenti sono chiusi.