RISOTTO SPECK E RADICCHIO Ricetta primo piatto

Sono tanti i blog che seguo e dei quali ricevo gli aggiornamenti tramite email e ieri mentre leggevo la ricetta di Ilaria (http://www.nonsolopiccante.it/2015/01/22/risotto-radicchio-e-speck/) sul pc ho avuto un flash… Avevo il radicchio lungo di Treviso inutilizzato in balcone e in frigorifero proprio ieri sera Andrea aveva lasciato 4/5 fettine di speck quindi ho pensato subito di prepararmi questo delizioso risotto speck e radicchio tutto per me! Ho fatto alcune varianti dalla ricetta di Ilaria: ho usato un Carnaroli, ho usato il Trevigiano(quindi un radicchio lungo e non a palla chioggiano) e l’ho lasciato un po’ meno morbido . E’ delizioso e per la nota croccante ho messo prima di servirlo, una cialdina spezzettata di parmigiano reggiano grattugiato.

P.S. Perdonatemi per il risottone che vedete in foto…avrei dovuto fotografare una porzione più piccola ed elegante ma non ho pensato al blog solo al mio pancino affamato!

RISOTTO SPECK E RADICCHIO Ricetta primo piatto

INGREDIENTI Per 4 persone

  • 280 g di Carnaroli, 
  • 1 cespo grande di radicchio rosso di Treviso,
  • 1 scalogno,
  • 70 g di speck a listarelle,
  • brodo vegetale q.b.,
  • 1 cucchiaio di olio evo,
  • burro q.b.,
  • sale.

PER LE CIALDINE DI PARMIGIANO

Ricetta QUI 

 

RISOTTO-SPECK-E-RADICCHIO-La-cucina-di-ASI-©-2015 blog

RISOTTO SPECK E RADICCHIO

PREPARAZIONE

 Sfogliate il radicchio lavatelo accuratamente e tagliatelo a listarelle non troppo sottili.

Soffriggete in un cucchiaio di olio lo scalogno tritato finemente ed appena è rosolato unite lo speck, continuando a fiamma dolce per pochi minuti.

Aggiungete il radicchio e lasciatelo appassire per un paio di minuti.

Versate ora il riso Carnaroli, tostatelo  in padella per evitare che poi il riso si sfaldi in cottura,mescolandolo un paio di volte.

Portate a  cottura il riso versando man mano che la preparazione di asciuga brodo caldo.

Al termine regolate di sale, aggiungete un poco di burro(sarebbe meglio un bel tocco ma  …. :–(  )

Mantecatelo e servitelo fumante in tavola con le cialdine di grana spezzettate con le dita.

Questo ciccionissimo risotto è stato mangiato anzi divorato dalla sottoscritta con estremo piacere…ma credo che si sia  perfettamente capito eh eh !

Buona giornata e grazie!

CURIOSITA’ SULLA MANTECATURA DEL RISOTTO( da www.alimentipedia.it)

“C’è chi sostiene che sia meglio evitare la mescolatura continua, per far si che le cuticole non si rompano anticipatamente rilasciando amido durante la cottura e di conseguenza l’attaccarsi del riso al fondo della pentola. Il risotto andrebbe mescolato solo alla fine e con discreto vigore fuori dal fuoco, al momento della mantecatura: in questo modo, le cuticole si romperanno e rilasciando la giusta quantità di amido si otterrà un risotto cremoso al punto giusto. Per questo metodo è ovvio che non si faccia l’aggiunta del brodo gradatamente, ma si dal’inizio il riso viene abbondantemente ricoperto col liquido”.

 

Risotto speck radicchio La cucina di ASI © 2015

Precedente SPECIALE CARNEVALE Raccolta ricette dolcetti Successivo TORTE PER COLAZIONE Raccolta ricette dolci

8 commenti su “RISOTTO SPECK E RADICCHIO Ricetta primo piatto

  1. buonissimo!!!!!Mi hai fatto venire l’acquolina in bocca!!!!Perche’ non me lo mandi al mio contest “Regalami un risotto”, ti aspetto!!!Baci Sabry

  2. La cucina di ASI il said:

    Devi assolutamente farlo Cri è un risotto strabuono!!! Ciao bella grazie!

  3. La cucina di ASI il said:

    Partecipo a pochissimi contest mi spiace Sabrina…Grazieee comunque ciaooo!

I commenti sono chiusi.