Crea sito

PIZZA DI NOEMI ricetta base

In classe da mio figlio Andrea hanno fatto un bellissimo ricettario : ogni bambino ha scritto una pietanza diversa e visto che la classe è multietnica ( bimbi marocchini, ucraini, peruviani e italiani) questo quaderno gastronomico parla di culture diverse e dell’importanza che la famiglia, con le sue tradizioni,ancora possiede…..almeno in cucina!Questa sera per noi pizza ANZI La pizza di Noemi soffice e dall’impasto veramente speciale!

PIZZA DI NOEMI

RICETTA BASE LIEVITATO

INGREDIENTI 350 g di farina 00, 350 g farina manitoba, 1 cubetto di lievito di birra, 2 bicchieri  circa di acqua, sale q.b.  Per il condimento non aggiungo nulla…a discrezione Vostra!

PREPARAZIONE

In una ciotola mettere un bicchiere circa di acqua tiepida con il lievito di birra sbriciolato.

Aggiungere anche un poco di zucchero che aiuta la fermentazione dei lieviti.

Lasciare così per 4/5 minuti.

Quando si forma una schiumetta, possiamo aggiungere la nostra acqua ed impastare con le due farine.

Lavorate  bene l’impasto e  incidetelo a croce.

Disponetelo poi in una terrina coperte e tenetela in un posto lontano da correnti  per minimo un paio d’ore o per il tempo necessario al raddoppio del volume.

Prendete la pasta che sarà diventata bella gonfia e stendetela nelle teglie(io ho fatto mezza dose, perfetta per la mia teglia rettangolare di 25 cm per 35 cm) e conditela a piacimento!

Noi, stasera, abbiamo scelto di fare  una classica napoletana con pomodori freschi (che avevo prima stufato in padella ), mozzarella fior di latte a pezzetti, foglioline di basilico e una spolverata di origano!!!

Buon appetito con la gustosa Pizza …anzi con la PIzza di Noemi!!

 

pizza

 

SE Amate i lievitati ecco una strepitosa

CORONA DI PIZZA FARCITA 

pizza farcita

16 Risposte a “PIZZA DI NOEMI ricetta base”

  1. E’ venuta ottima! Anche io ho fatto questa pizza con la meta’ degli ingredienti!
    Grazie !!!

  2. ma perche’ la farina manitoba? scusa l’ignoranza ma io di solito uso farina normale e viene benissimo… chiedero’ alla mamma di Noemi! .-)

    1. E’ chiamata farina forte per la grande quantità di glutine presente all’interno rispetto alle altre farine ed ha maggiore capacità di restare a lungo bella lievitata senza sgonfiarsi dando all’impasto maggiore elasticità e forza! E’ quindi la farina consigliata per i prodotti che richiedono una lunga lievitazione…

  3. Secondo me la quantità d lievito utilizzata è troppo grande.

    Saluti
    Carmine Mazzocchi da Eboli

    1. ciao Carmine!Quello è il risultato e mi spiace ma per me il quantitativo è giusto!buona giornata!

I commenti sono chiusi.